img-0

BIOGRAFIA

img-7
img-8

Grigori Grabovoi (nato a Bogara, distretto di Shymkent in Kazakhstan il 14.11.1963) è uno scienziato e chiaroveggente russo, dottore in scienze fisico-matematiche, dottore in scienze tecniche, accademico, impegnato nel corso della sua carriera in diversi programmi governativi soprattutto in ambito della tecnologia spaziale.

Tra le sue
scoperte

Tra le sue scoperte si può annoverare quella del campo di creazione dell’informazione, che permette di ottenere un qualsiasi oggetto informativo e di archiviare dei dati in un qualsiasi punto del continuum spazio-temporale, la conversione delle informazioni in forme geometriche, e la legge fondamentale di ottenimento dell’energia, che dimostra la potenziale immortalità fisica dell’essere umano.

 

Tra i suoi
brevetti

Tra i suoi brevetti ricordiamo il “Metodo di prevenzione delle catastrofi e dispositivo per la sua realizzazione” (2000) e il “Sistema di trasmissione delle informazioni” (2001) che mostrano in maniera applicativa l’influenza del pensiero sulla materia.

 
 

Tra le sue
guarigioni

Migliaia di persone hanno certificato, anche con testimonianze autenticate, di essere state guarite da Grabovoi, o utilizzando i suoi metodi, e Grigori Grabovoi ha direttamente seguito numerosi casi di guarigione di pazienti con diverse patologie, tra le quali anche tumori allo stadio terminale, AIDS, casi di rigenerazione totale di organi chirurgicamente asportati.

 
 

Elevato livello scientifico

Celebri scienziati hanno pubblicato dati sperimentali sui lavori di Grigori Grabovoi, tra cui il Direttore dell’Ente di Stato “Centro Scientifico”, il professor Garyainov Stanislav Aleksandrovich – Direttore dell’Ente di Stato per la Ricerca “Centro scientifico”, autore di oltre 200 lavori scientifici e scoperte – Nikitin Albert Nikolayevich – Professore dell’UNESCO, direttore del dipartimento del “Centro Educativo Burgas della cattedra UNESCO / MCOS sulla gestione del rischio – il Prof. Yeremenko Vitaly Anfimovich e numerosi altri.

Le conclusioni sperimentali documentate degli scienziati menzionati hanno confermato l’elevato livello scientifico delle elaborazioni di Grigori Grabovoi, l’accuratezza dei suoi calcoli fisici e matematici e la funzionalità dei dispositivi creati secondo i suoi calcoli fisico-matematici; tali scienziati hanno concluso che le scoperte e le opere scientifiche di Grigori Grabovoi possono essere efficacemente utilizzate nella prevenzione delle catastrofi, nella prevenzione e nell’attuazione di un processo di sviluppo stabile e sicuro senza limitazioni.

Biografia

Biografia di Grigori Petrovich Grabovoi

Grigori Petrovich Grabovoi è l’autore della scoperta del campo di creazione dell’informazione. Dottore in Scienze, Accademico. Grigori Petrovich Grabovoi è nato il 14 novembre 1963 (certificato di nascita della serie II OG# 463794) nell’insediamento di Kirovski (villaggio di Bogara) del distretto di Kirov della regione di Chimkent della RSS kazaka. Dal 1997 l’insediamento di Kirovskiy è stato rinominato in Asykat.

Si è laureato presso la Facoltà di Matematica Applicata e Meccanica dell’Università Statale di Tashkent con una laurea in “Meccanica”. Ha una formazione medica con la qualifica di “Paramedico” e una laurea in “Medicina generale”. Grigori Petrovich Grabovoi ha salvato da catastrofi e malattie applicando le sue capacità personali di chiaroveggenza e previsione pilotante e diffondendo l’Insegnamento di Grigori Grabovoi, di sua paternità. Le conferme delle previsioni pilotanti di Grigori Petrovich Grabovoi sono certificate da organizzazioni statali e da privati. Nel 1998 la casa editrice “Soprichastnost” ha pubblicato tre volumi con la trascrizione dei risultati delle opere di Grigori Petrovich Grabovoi “La Pratica del Pilotaggio. La Via della Salvezza”. Questo libro in tre volumi contiene prove della conferma al 100% delle previsioni pilotanti ricevute da Grigori Petrovich Grabovoi attraverso la sua chiaroveggenza. Vengono inoltre mostrate prove di materializzazioni e smaterializzazioni, rigenerazioni complete di tessuti eseguite da Grigori Petrovich Grabovoi. Esistono protocolli certificati dall’ONU in cui Grigori P. Grabovoi insegna le tecnologie dei suoi Insegnamenti sul pilotaggio delle situazioni e sul ripristino della salute.

Secondo le testimonianze di testimoni oculari, egli curava il cancro a qualsiasi stadio,

 https://fenomengpg9.wordpress.com/2015/05/04/svidetelstvo-antipovoy-g-s/,

 https://fenomengpg9.wordpress.com/2014/06/15/свидетельство-мушкурдиане/

,

 https://fenomengpg9.wordpress.com/2014/01/30/свидетельство-буза-владимира-георги/

Grigori Grabovoi ha effettuato diagnosi e previsioni psichiche sul verificarsi di malfunzionamenti, guasti o deviazioni dalle condizioni tecniche nei principali sistemi ed elementi di aerei e altre apparecchiature, con una conferma del 100%, salvando la vita delle persone.

Questo è il link al primo volume del libro in tre volumi delle testimonianze sui risultati di Grigori Grabovoi “La pratica del pilotaggio. La via della salvezza”. https://worksgrigorigrabovoi.wordpress.com/2021/06/21/_praktika-upravleniya-put-spaseniya_izd-soprichastnost_t-1/

Nel 2004 la casa editrice “Ves’” IG ha pubblicato un libro dei due noti scrittori V.Yu. Tihoplav, T.S. Tihoplav “Il nostro incontro con Grabovoi” (ISBN: 5-9573-0382-8), in cui è stato scritto quanto segue su Grigori Petrovich Grabovoi:

“Il bambino vide molto chiaramente in questo flusso il globo, che all’inizio si contorceva due o tre volte e rotolava rapidamente, aumentando la velocità di movimento.

Questo bambino di tre anni, in piedi nel cortile vicino ai tralicci intrecciati con l’uva, stava salvando il mondo dalla catastrofe imminente, riportandolo al suo posto con una tremenda concentrazione di volontà.

Un giorno, la chiaroveggenza aiutò Grisha a salvare il suo amico Sasha Misalidi.

-Noi, un gruppo di bambini, stavamo andando a nuotare nel solito posto e lui decise di fare un tuffo qui. Gli ho detto: “Non sai nuotare, non andare”. Andammo tutti più avanti, ma lui saltò in quel posto. Non potevamo vederlo dietro l’argine, ma io avevo visto con la chiaroveggenza che stava annegando, erano apparse delle bolle nell’acqua. Sono corso a tirarlo fuori dal fosso.

Tra l’altro, quando ero già all’università, arrivò dalla Grecia (era un grande uomo d’affari lì), corse da noi, ricordò l’episodio, mi invitò in Grecia, disse che mi doveva la vita.”

La giornalista Lyubov Dobrota, corrispondente del quotidiano “Kazakhstanskaya Pravda” (www.kazpravda.kz ), principale fonte di informazione ufficiale in Kazakistan, ha visitato la casa natale di Grigori Grabovoi. Nel giornale “Kazakhstanskaya Pravda” del 10 dicembre 2004, nell’articolo “Il visionario di Shymkent” Lyubov Dobrota ha scritto quanto segue:

“In una strada tranquilla che porta alla periferia dell’insediamento di Asykat c’è una casa ordinata, dove vive la madre di Grigori Grabovoi, la settantenne Ludmila Ilyinichna. Nell’autunno del 1963 il piccolo Grisha fu portato lì dall’ospedale materno regionale.

– Veniamo da una famiglia nobile”, racconta Lyudmila Ilyinichna. – Mia madre è nata in Kazakistan nel 1893 da una famiglia di immigrati. A quel tempo vivevamo a Kaplanbek. Ora la nostra fattoria è un istituto tecnico. Mia madre andò a Tashkent con me in braccio, da un sacerdote che conosceva nella cattedrale militare. Era una donna molto pia, aveva una bella voce e cantava nel coro della chiesa, e allo stesso tempo studiava alla scuola secondaria. Era una donna molto istruita, ed è tutto merito suo se i miei figli sono cresciuti così alfabetizzati.

– Grigori? Grabovoi? Certo che ce lo ricordiamo, è il nostro migliore studente – la sala insegnanti della scuola di Jenis si è trasformata immediatamente in un alveare. Grigori è arrivato qui, nella scuola che all’epoca portava il nome di Gorki, in nona elementare dopo essersi diplomato all’ottavo anno della scuola di Abai, che era più vicina a casa. L’insegnante di classe Lyudmila Saltaeva ha conservato un questionario che Grigori Grabovoi ha compilato in seconda superiore alla vigilia del diploma. L’insegnante di classe caratterizza il suo studente solo con superlativi.

In qualche modo, l’argomento di discussione era lo Stato. Parlando del socialismo, del comunismo, Grisha disse che presto tutto sarebbe cambiato, tutto nel nostro Paese sarebbe stato diverso. Ci siamo persino spaventati: “Di cosa stai parlando? Ci sarà una guerra o cosa? Stiamo vivendo una brutta vita?”. E ha continuato: “Ci sarà un grande rimpasto. Molti di noi non vivranno più qui, se ne andranno, e tu, Rosa, ti trasferirai in una terra lontana”.

Rosa Savidi vive infatti ora in Grecia. Anche molti altri compagni di classe di Grigori sono partiti.

Solo la metà dei diplomati si è riunita per il ventesimo anniversario del diploma. Grabovoi non è potuto venire. In quella memorabile riunione tutti hanno parlato ancora di Grigori. I compagni di classe ricordarono episodi della loro vita scolastica e si chiesero come mai non avessero intuito allora che Grigori era straordinario. Tutte le sue previsioni scolastiche, che allora sembravano piccole e poco importanti, erano percepite come una catena di coincidenze: un braccio rotto durante la lezione di ginnastica di un compagno di classe, il crollo dell’Unione Sovietica e la vittoria della squadra di basket della scuola. Ora tutto è percepito in modo molto diverso.

– “Mi ha sempre detto tutto”, aggiunge Valentina Petrovna alla conversazione. – Tutto si è sempre avverato”.

Grigori Grabovoi ha salvato l’umanità dalla distruzione almeno cinque volte.

La prima volta è stata quando lavorava con la diagnostica psichica e la previsione peritale con un’accuratezza del 100% sullo stato degli aerei, come pubblicato nel 1995 dalla casa editrice “Soprichastnost” nella raccolta dei Protocolli dei risultati di “La pratica del controllo. La via della salvezza”. Questi documenti hanno dimostrato la sua capacità di prevedere anche gli effetti di fattori esterni casuali, come un uccello che colpisce il motore di un aereo. (La pratica del pilotaggio. La via della salvezza. – Mosca, Casa editrice Soprichastnost, 1998, p.124). I sistemi cibernetici creati dall’uomo si basano solo sui dati precedenti e non possono tenere conto di fattori casuali. In questo modo G.P. Grabovoi ha dimostrato che l’uomo può prevedere lo sviluppo e l’effetto della tecnologia, e quindi può vivere e svilupparsi in eterno. Questo è equiparato alla salvezza dell’umanità, poiché disarma coloro che la considerano destinata alla distruzione a causa del rapido sviluppo dei sistemi tecnologici e cibernetici, che possono andare fuori controllo.

Il secondo caso di salvataggio è descritto nella Rossiyskaya Gazeta № 18 (1878) del 30 gennaio 1998, sotto il titolo “Un sensazione silenziosa”, nell’articolo “Le catastrofi del domani sono cancellate”. https://self-defense-legal.com/ru/katastrofy-na-zavtra-otmenyayutsya/.

In esso era citato un fatto, certificato al più alto livello statale, secondo cui Grigori Grabovoi aveva scoperto un difetto nella centrale nucleare di Kozloduy, in Bulgaria, che avrebbe potuto causare un incidente pari a molte Chernobyl. La diagnosi psichica aggiornata della centrale nucleare eseguita da Grigori Grabovoi, pubblicata dai mass media bulgari e comunicata al personale della centrale, ha fatto sì che la Terra non si trasformasse in una nube di polvere.

Terza volta: nel 2002 nell’edizione pubblicata “Variante di pilotaggio – PREVISIONE”. ¹4 (5) aprile 2002 pag. 3 nell’articolo “Eurasia e virus” è stata pubblicata una previsione pilotante protettivo sul coronavirus da parte di Grigori Grabovoi con le informazioni sulle misure da adottare per proteggersi dalle mutazioni del virus e salvare le persone con la preparazione del dispositivo PRK-1U per contrastare la diffusione del virus. La pubblicazione “Variante di pilotaggio – PREVISIONE” è stato fondato da Grigori Grabovoi attraverso la sua Fondazione personale ed è registrato dal Ministero della Stampa, della Radiotelevisione e dei Mass Media della Federazione Russa. Certificato di registrazione PI #77-11028 del 31 ottobre 2001.

(https://vuprognoz2002.wordpress.com/2020/04/10/variant-upravleniya-prognoz/ )

Questo dimostra la possibilità di una preparazione per la protezione contro i problemi virologici e, in generale, di ogni situazione deleteria per l’umanità. La previsione è stata pienamente confermata. Questo equivale alla salvezza dell’umanità.

Quarta volta: l’attività di registrazione del Comitato organizzativo del partito politico DRUGG. Grigori Grabovoi è l’autore del Programma del partito politico DRUGG. Tutti i partecipanti al congresso di fondazione del partito politico DRUGG hanno votato per la sua adozione il 17.03.2006. Il Programma del partito politico DRUGG blocca l’abbassamento del livello dei criteri sull’uso dei mezzi nucleari contro la Russia e, di conseguenza, l’assenza di una risposta successiva. In questo modo, la guerra nucleare globale è stata bloccata. È stato così stabilito che Grigori Grabovoi ha salvato il mondo dalla distruzione per la quarta volta.

Il punto 10 del Programma del partito politico DRUGG recita: “L’unificazione dei Paesi del mondo per la neutralizzazione di qualsiasi arma e la rimozione dei motivi per usare le armi. Unificazione di tutti i Paesi del mondo per l’eterno sviluppo creativo e felice di ogni persona”.

Secondo una dichiarazione ufficiale di Grigori Grabovoi, egli non è impegnato in alcuna attività politica dalla cessazione dell’attività del partito politico DRUGG, ma lo Statuto del partito DRUGG prevede la possibilità di registrare direzioni pacifiche di sviluppo.

Nelle condizioni attuali, in cui la risoluzione dell’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa del 13 ottobre 2022 riconosce all’unanimità gli attuali partiti politici russi come “complici del terrorismo”, è importante non sminuire il fatto che la legislazione russa permetta un partito, come quello di DRUGG, che contiene nel suo programma una direzione edificante e pacifica. Sminuire questo fatto abbassa la soglia per l’uso di armi nucleari contro la Russia. La Russia ha l’opportunità di rispondere con l’uso di armi nucleari. La possibilità di una guerra nucleare globale rappresenta una minaccia per una parte significativa dell’umanità.

Quinta volta: La creazione da parte di Grigori Grabovoi dell’Insegnamento “Sulla salvezza e lo sviluppo armonioso”, che rende possibile l’implementazione di tecnologie per la salvezza di tutti e la fornitura della vita eterna a tutti. L’efficacia dell’Insegnamento di Grigori Grabovoi è dimostrata dai protocolli dei risultati ottenuti da Grigori Grabovoi, pubblicati nei volumi 1,2,3 della raccolta “La pratica del pilotaggio. La via della salvezza.(https://worksgrigorigrabovoi.wordpress.com/praktika-upravleniya-put-spaseniya/), il programma di Insegnamento di Grigori Grabovoi (https://www.grigori-grabovoi.world/images/education/training_program_on_the_teachings_of_grigori-grabovoi_v.20220218.pdf ), i protocolli dei risultati dei discepoli di Grigori Grabovoi pubblicati nei volumi 4,5,6 della raccolta “La pratica del pilotaggio. La via della salvezza”.

Il link all’articolo della rivista “Electronic Technics” https://licenzija8.wordpress.com/science/),

i brevetti di invenzione di Grigori Grabovoi (il link ai brevetti “Metodo di prevenzione delle catastrofi e dispositivo per la sua realizzazione” e “Sistema di trasmissione delle informazioni” (https://licenzija8.wordpress.com/patents/ ), numerose perizie diffuse pubblicamente sull’efficacia dell’insegnamento di Grigori Grabovoi (https://self-defense-legal.com/ru/ekspertizy-po-proizvedeniyam/ ).

Dopo aver conseguito con successo il diploma di scuola secondaria nel 1980, Grigori è partito per Tashkent dove si è iscritto all’Università Statale di Tashkent intitolata a V.I. Lenin.

Grigori aveva più di quattro punto nove con una “B” nel suo certificato, il che gli permise di entrare nell’istituto di istruzione superiore in modo sperimentale, cioè di superare solo due esami di ammissione.

Grigori Grabovoi superò l’esame scritto di matematica e si presentò all’esame orale. Il professore di matematica diede un problema su di un’espressione esponenziale del seno iperbolico, i cui metodi di soluzione, come si scoprì in seguito, sarebbero stati studiati solo alla fine del primo anno di università e disse: “Vado a pranzo tra due minuti. Se non hai tempo, dipende da te”. Grigori Grabovoi scrisse immediatamente la risposta al problema e si avvicinò da dietro di lui. Con la chiaroveggenza capì che doveva arrivare da dietro di lui. Davanti all’insegnante c’era un libro con le risposte e la risposta di Grigori Grabovoi era la stessa del libro.

Dopo aver superato con successo gli esami di ammissione nel 1980, Grigori Grabovoi entrò all’Università statale di Tashkent intitolata a V.I. Lenin (TashSU) presso il dipartimento di matematica applicata e meccanica (ora Università nazionale dell’Uzbekistan intitolata a Mirzo Ulugbek) all’età di 16 anni (https://nuu.uz/ru/).

Grigori Grabovoi studiò con successo all’università: dava subito risposte esatte alle equazioni di matematica superiore; se erano necessarie, eseguiva le risoluzioni solo in un secondo momento.

Nel secondo volume della raccolta di protocolli “La pratica del pilotaggio. La via della salvezza” c’è la testimonianza di Konstantin Rumyantsev, compagno di corso di Grigori Grabovoi, che scrive: “Attesto con questa testimonianza di essere stato testimone delle facoltà di Grigori Petrovich Grabovoi durante i miei studi all’Università di Tashkent. La docente, la professoressa associata Galina Nikolaevna Gegel, più volte, in presenza di tutto il gruppo, dopo aver controllato i lavori di pilotaggio sull’analisi matematica, ha espresso stupore per i lavori di Grigori Petrovich Grabovoi, che scriveva subito le risposte corrette ai compiti, senza eseguire le risoluzioni” .(vol.2 p.373).

Nel 1986 G.P. Grabovoi si è laureato presso l’Università Statale di Tashkent, dipartimento di Matematica Applicata e Meccanica con la specializzazione “Meccanica”. Con decisione della commissione d’esame statale del 30 giugno 1986 è stato qualificato come “meccanico” e gli è stato conferito il diploma n. 941085.

La specializzazione “Meccanica” esisteva nell’URSS nelle università presso le facoltà di matematica e meccanica ed esiste tuttora.

In origine, la meccanica è una branca della scienza fondamentale, quindi gli specialisti in meccanica possono condurre attività di ricerca e impegnarsi in applicazioni pratiche.

Gli specialisti in meccanica svolgono la loro attività nei seguenti campi: metodi matematici e tecnologie informatiche; creazione di modelli matematici di processi e oggetti; sviluppo di metodi matematici efficaci per risolvere i problemi della meccanica; fornitura di programmi e ricerche gestionali, progettazione e attività operativa e manageriale. Un laureato dell’Università in epoca sovietica poteva lavorare come docente presso l’Istituto. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/1.htm

Dopo la laurea, G.P. Grabovoi è stato indirizzato per incarico a un ufficio di progettazione chiuso nella città di Tashkent, appartenente al Ministero dell’Ingegneria Generale, dove venivano sviluppate e testate le tecnologie spaziali.

G.P. Grabovoi ha lavorato presso l’Ufficio di progettazione di ingegneria meccanica del Ministero dell’Ingegneria generale di Tashkent dal 23 settembre 1986 al 17 dicembre 1991 come ingegnere-matematico per la strumentazione spaziale.

Fin dall’inizio del suo lavoro, Grabovoi ha sorpreso i suoi colleghi con previsioni brillantemente accurate di possibili difficoltà nei processi tecnologici, danni e difetti delle costruzioni sviluppate nell’Ufficio di progettazione. Anche i più piccoli dettagli corrispondevano. I processi fisici che dovevano essere tradotti in modelli fisici e matematici e poi risolti quantitativamente attraverso la programmazione, cioè dando una risposta alla domanda, venivano calcolati da G.P. Grabovoi invece che in tre mesi in un paio di giorni, utilizzando le sue capacità di chiaroveggenza. Partecipando alla conferenza dei giovani specialisti dell’Ufficio statale di progettazione di Tashkent sul tema della protezione dei satelliti dalle radiazioni laser continue o a impulsi periodici, Grigori Grabovoi ha ottenuto il primo posto. Per questo motivo è stato inviato dalla TashKBM alla NPO “Energia” (dal 1994 trasformata in Rocket-Space Corporation “Energia”) nella città di Kaliningad (rinominata città di Korolev) della regione di Mosca per una conferenza di specialisti e istituti di ricerca scientifica del Ministero della costruzione di macchine generali. A questa conferenza G.P. Grabovoi si è aggiudicato il primo posto nella classifica delle opere innovative con tecnologie create per la prima volta. In base alla relazione presentata durante la sintesi dei risultati della conferenza, a G.P. Grabovoi è stato suggerito di difendere immediatamente la sua tesi di dottorato in Fisica e Matematica senza difendere la tesi di laurea, data l’elevata importanza dei suoi risultati scientifici.

Dopo qualche tempo, gli alti dirigenti di altre organizzazioni statali prestarono attenzione alle attività del giovane e suggerirono di effettuare una verifica sperimentale ufficiale delle sue capacità.

Nel 1991-1992 per la prima volta al mondo G.P. Grabovoi, su incarico della direzione della Compagnia Nazionale dell’Aviazione dell’Uzbekistan, ha effettuato più di 360 diagnosi e previsioni psichiche sulle condizioni delle attrezzature aeronautiche, con una conferma del 100% dei risultati delle diagnosi e delle previsioni, tenendo conto delle gravi condizioni di funzionamento del parco aeromobili di Tashkent OJSC, dell’impianto di riparazione degli aeromobili n. 243 e durante il lavoro nella JV “ASCON” e nell’Ispettorato per la sicurezza del volo della Compagnia Nazionale dell’Aviazione della Repubblica dell’Uzbekistan e dell’Associazione Economica All-Union “Rampa”.

  1. Grabovoi ha lavorato presso l’impresa comune uzbeko-americana “ASCON” dal 18 dicembre 1991 al 9 maggio 1992 come ingegnere capo per la diagnostica dei malfunzionamenti degli aerei.

G.P. Grabovoi ha lavorato presso la Compagnia aerea nazionale della Repubblica dell’Uzbekistan dal 9 maggio 1992 al 30 dicembre 1993 come ingegnere – ispettore per le indagini sugli incidenti aerei.

Ha lavorato presso la Società economica estera “Rampa” dal 30 dicembre 1993 al 19 marzo 1996 come direttore generale.

Come risultato di tutto il lavoro svolto da Grigori Grabovoi in quel periodo relativamente breve, una testimonianza scritta firmata dal direttore generale della Compagnia aerea nazionale dell’Uzbekistan, dal vicedirettore della stessa compagnia aerea, dal capo del centro di ingegneria-informazione e da altri esperti, affermava quanto segue: “Il lavoro svolto da G.P. Grabovoi sulla diagnostica extrasensoriale delle apparecchiature e dei processi tecnologici dell’aviazione è registrato in quaranta atti e protocolli. È stata osservata la purezza delle condizioni sperimentali. Essendo testimoni permanenti degli esperimenti, confermiamo l’accuratezza al 100% della diagnostica extrasensoriale di Grigori Grabovoi su dispositivi tecnici e processi tecnologici. Il comitato ritiene che le informazioni ottenute… siano rilevanti per le esigenze della compagnia aerea e ne raccomanda l’utilizzo in futuro per garantire la sicurezza dei voli”.

(La pratica del pilotaggio. La via della salvezza. vol.1 p.32, (retro) del foglio n.32, p.117 Editore Soprichastnost 1998) https://worksgrigorigrabovoi.files.wordpress.com/2021/06/1998_praktika-upravleniya.-put-spaseniya_izd.-soprichastnost_t.1.pdf

Il pilota capo, ispettore per la sicurezza dei voli della Direzione dell’Aviazione Civile dell’Uzbekistan, pilota di prima classe, liquidatore delle conseguenze dell’incidente alla centrale nucleare di Chernobyl nel 1986, membro della commissione per la verifica delle capacità extrasensoriali di G.P. Grabovoi nella diagnosi delle attrezzature aeronautiche ufficialmente condotta dagli specialisti, V.F. Balakirev ha testimoniato che “Grabovoi è un grande specialista nel garantire la sicurezza del trasporto di passeggeri e merci. Da quando era ispettore della sicurezza di volo, ho coinvolto G.P. Grabovoi nelle indagini sugli incidenti aerei. E Grigori Petrovich ha sempre determinato, senza alcun errore, la causa di un incidente. (La pratica del pilotaggio. La via della salvezza, vol. 1, p. 13).

Vitaly Fyodorovich descrisse G.P. Grabovoi come una persona arguta, assolutamente unica, le cui capacità e possibilità potevano essere utili non solo per l’aviazione, ma anche per altri campi della scienza, della tecnologia, dell’istruzione, della religione e della sicurezza del Paese.

L’ingegnere-programmatore della base tecnica dell’aviazione della Squadriglia Aerea Unita di Tashkent, Radik Valitov, è stato testimone del seguente esperimento extrasensoriale di Grigori Petrovich Grabovoi: “Nel novembre 1991 ho chiesto a G.P. Grabovoi di eseguire la diagnostica antivirus su venti dischetti. G.P. Grabovoi dopo un esame visivo dei dischetti (cioè senza usare apparecchiature informatiche o software speciali per rilevare i virus, solo a occhio) ha identificato cinque dischetti infettati da virus. Dopo aver completato la selezione dei floppy infetti da virus, è stato condotto un altro esperimento per rimuovere i virus da un file infetto da virus riscrivendo il file su un altro floppy, senza utilizzare alcun metodo noto. “Credo che questo esperimento abbia confermato le capacità extrasensoriali di Grigori Petrovich Grabovoi di individuare collegamenti informativi-energetici molto sottili sui supporti tecnici delle informazioni (dischetti) e di controllare il processo di riscrittura delle informazioni, interrompendo il flusso informativo del virus. Queste capacità possono essere applicate in ambienti informativi seri in presenza di disturbi artificiali. (La pratica del pilotaggio, La via della salvezza, vol. 1, p. 165-166).

G.P. Grabovoi ha lavorato anche come esperto presso il Centro dei servizi informatici della Compagnia aerea nazionale della Repubblica dell’Uzbekistan (CIVU NAK), dove durante il suo periodo di lavoro questa diagnostica extrasensoriale è stata pienamente confermata.

La società economica straniera RAMPA, rappresentata dal direttore generale Grigori Grabovoi, ha stipulato contratti ed eseguito lavori di diagnostica della tecnologia aeronautica. In particolare, si è lavorato con la Fabbrica di Fergana per la riparazione di attrezzature aeronautiche, dove sono stati consegnati gli aeroplani per la riparazione. Grigori Petrovich si recò allo stabilimento. Eseguiva diagnosi precise a una distanza di 25 metri dagli aerei.

Il 7 gennaio 1994 la società economica straniera RAMPA, rappresentata dal direttore generale G.P. Grabovoi, ha firmato un accordo con la compagnia aerea nazionale della Repubblica dell’Uzbekistan “Uzbekistan Airways Yullari”, rappresentata dal direttore generale G.M. Rafikov, per la realizzazione congiunta di attività produttive, commerciali e di altro tipo nel campo delle operazioni di trasporto aereo e dell’introduzione di nuove tecnologie informative. Gli scopi e gli obiettivi di questo contratto erano:

– Introduzione di nuovi metodi di supporto e prolungamento della vita delle attrezzature aeronautiche, sviluppi scientifici e tecnici, esperienze di altre compagnie aeree e imprese del sistema dell’aviazione civile, norme e raccomandazioni delle organizzazioni internazionali dell’aviazione civile nella pratica delle Parti contraenti.

– Sviluppo e miglioramento del sistema dei servizi di trasporto aereo;

– Sviluppo di aree scientifiche prioritarie di attività, compresi i metodi non tradizionali nell’aviazione. (La pratica del pilotaggio. La via della salvezza. vol.1, l.208 Editore Soprichastnost).

29 giugno 1994 la Compagnia Aerea Nazionale della Repubblica dell’Uzbekistan “Uzbekistan Airways”, di seguito denominata “Cliente”, rappresentata dal Direttore Generale Rafikov Ganiy Mazitovich, che agisce sulla base dello Statuto, da una parte e la Società Economica Esterna “RAMPA”, di seguito denominata “Contraente”, rappresentata dal Direttore Generale Grabovoi Grigori Petrovich, che agisce sulla base dello Statuto, dall’altra hanno concluso un accordo come segue

“1. OGGETTO DELL’ACCORDO

1.1 Il sensitivo Grigori Petrovich Grabovoi esegue il presente contratto.

1.2. Grigori Petrovich Grabovoi accetta di svolgere il seguente lavoro:

– diagnosi extrasensoriale dell’aereo utilizzato per i voli del Presidente e dei membri del Governo della Repubblica dell’Uzbekistan;

– diagnosi extrasensoriale dei passeggeri di questi aerei.

1.3. Il “Contraente” presenta il lavoro previsto dal presente contratto sotto forma di rapporti contenenti le informazioni extrasensoriali di Grigori Petrovich Grabovoi.

OBBLIGHI DELL’ESECUTORE

2.1. Il sensitivo Grigori P. Grabovoi si impegna a:

– diagnosticare extrasensorialmente le attrezzature aeronautiche utilizzate per i voli del Presidente della Repubblica dell’Uzbekistan e dei membri del Governo della Repubblica dell’Uzbekistan per individuare guasti, difetti, avarie, che portino a disastri o vittime umane.

– Effettuare la diagnostica extrasensoriale della salute dei passeggeri prima del volo e, se è pericoloso per il passeggero volare, fornirgli raccomandazioni per prevenire un pericoloso deterioramento della salute;

– comunicare prima del volo le informazioni extrasensoriali ai rappresentanti del “Cliente” e, se necessario, in accordo con il “Cliente”, ai rappresentanti delle agenzie governative della Repubblica dell’Uzbekistan”.

(La pratica del pilotaggio. La via della salvezza. vol. 1, p.202 . Editore Soprichastnost)

Nel marzo 1994 Grigori Grabovoi visitò l’India, l’antica culla della saggezza umana. Nel tempio di tutte le religioni Barla Mandir di Nuova Delhi il rappresentante dell’India Vanerji K., dopo aver indicato Grigori Grabovoi, si rivolse al sacerdote supremo H. Simha con la richiesta di determinare le sue capacità extrasensoriali. Egli rispose: “Non c’è persona in questa città che possa confrontarsi con lui e determinare il suo livello più elevato. Solo un uomo può fare una cosa del genere. Il suo nome è Baba Nagpal” e suggerì a Grabovoi di andare a trovarlo in un luogo sacro dell’India, il tempio di Chattrapur, vicino al Kutab Minar, dove le persone delle caste più alte e il governo lo venerano.

Baba Nagpal era nel tempio, ma gli ecclesiastici e i servizi di sicurezza non permisero a un visitatore sconosciuto di vederlo (anche su richiesta di Kamal Dua, la moglie del più grande industriale indiano). Va detto che Baba Nagpal, divenuto santo durante la sua vita, dedica personalmente le sue attenzioni solo a pochi eletti; persino allo stesso Rajiv Gandhi fu concessa un’udienza di soli due minuti. “Dite a Baba Nagpal che Grigori Grabovoi è qui”, chiese Grigori Petrovich alle guardie. Nonostante l’ora di pranzo, Grabovoi fu immediatamente ammesso nel luogo sacro del tempio indiano. La conversazione durò 23 minuti. Verso la fine della conversazione Baba Nagpal benedisse Grigori Grabovoi, dicendo che avrebbe pregato per lui e predisse che la sua massima energia e le sue capacità psichiche sarebbero state utilizzate attraverso il pilotaggio degli eventi non solo per il bene del suo Paese, ma per il mondo intero. (Considerando che Baba Nagpal non si è mai sbagliato nelle sue previsioni, in India sono tutte interpretate come profezie accurate). (La pratica del pilotaggio. La via della salvezza, vol. 2, p. 254, p. 256).

Il 10 dicembre 1994 una delegazione guidata da G.P. Grabovoi ha visitato le Filippine. La famosa guaritrice, indovina e chiaroveggente Yuko N. Labo desiderò immediatamente incontrarlo dopo aver sentito parlare di Grabovoi e della sua visita nelle Filippine. Durante la loro conversazione, avvenuta nel suo centro clinico, Yuko N. Labo avvicinò i suoi palmi a quelli di Grigori Petrovich a dieci centimetri. Immediatamente, con tutta la sua voce, ammirò l’energia potentissima delle sue mani e la potenza delle sue capacità psichiche. Verso la fine del suo discorso espresse la convinzione che con tali capacità Grabovoi avrebbe dovuto aiutare non solo il suo Paese, ma anche l’intero pianeta. I presenti sono rimasti molto sorpresi quando questa nota donna gli ha chiesto di diagnosticare il suo organismo e di effettuare un percorso di guarigione generale per corrispondenza. La signora, Yuko N. Labo, chiaroveggente e nota guaritrice filippina con il dono della profezia, rispettata nelle Filippine anche come assistente e moglie del vice-sindaco della città di Baguio, ha detto che il compito principale di G.P. Grabovoi nelle condizioni moderne è quello di proteggere il mondo intero e non un singolo paese. (La pratica del pilotaggio, Via della salvezza, vol. 2, p. 260).

I verbali di questi incontri sono disponibili sul sito https://meetinggrabovoi.wordpress.com.

In India Grigori Grabovoi ha incontrato un’importante figura religiosa della religione indù, dotata di capacità extrasensoriali stabilite dall’organizzazione CORPORATION OM PRAKASH: “Gli auguro ogni successo nella vita, perché i poteri che gli sono stati conferiti sono tali da non poter essere usati per il male.” (Il link alla scheda nel libro in tre volumi).

I verbali di queste riunioni sono sul sito https://meetinggrabovoi.wordpress.com.

Avendo sentito parlare dei miracoli del guaritore russo, nel 1995 la TV bulgara invitò Grigori Grabovoi in Bulgaria e organizzò un incontro con la grande veggente bulgara Vanga. Vanga, che praticamente si rifiutava di fare registrazioni audio e video degli incontri con lei, le permise di fare registrazioni audio e video. Questo Vanga lo permetteva solo quando si incontrava con un interlocutore con il quale aveva un buon atteggiamento, si fidava di lui ed era fiduciosa nel suo comportamento. L’unica testimone che è stata presente per tutto il tempo all’incontro, la giornalista Valentina Genkova, ha scritto nella dichiarazione ufficiale sull’incontro: “Dichiaro che Grigori P. Grabovoi ha realmente avuto una conversazione con Vanga, la profeta della Bulgaria, il 27 ottobre 1995, dalle 11.30 alle 12.20. I temi discussi comprendevano il pericolo nucleare-ecologico sul pianeta, l’estensione della vita umana, la possibilità di non morire e l’unificazione delle religioni. Grabovoi ha posto delle domande, sulle quali Vanga ha espresso la sua opinione, in particolare che Grigori Petrovich, avendo qualità fenomenali, dovrebbe continuare a curare le persone e ampliare i campi di applicazione delle sue capacità. Deve lavorare in Russia, da dove i risultati si diffonderanno in tutti i Paesi del mondo. In 20 anni, avrà raggiunto ciò che sogna”. (La pratica del pilotaggio. La via della salvezza. vol. 2, p. 275)

Grigori Grabovoi lasciò una buona impressione di sé a Vanga già nel suo primo incontro con lei nel 1994, quando pose a Vanga una sola domanda “Hai bisogno di aiuto?” e poi rimasero seduti insieme per mezz’ora.

Nel 1995 G.P. Grabovoi si trasferì a Mosca, dove continuò attivamente la sua attività scientifica e didattica. Al Consiglio di sicurezza della Russia fu proposto a G.P. Grabovoi di fare le previsioni preventive degli impianti di produzione di energia nucleare, e lui accettò di farlo.

Nel 1996 G.P. Grabovoi si è laureato presso la Scuola di Medicina di Ramenskoye, nell’ambito del Collegio regionale di perfezionamento di Mosca, con il diploma #UT #729642, specializzandosi in “Medicina Generale” con la qualifica medica di “paramedico”. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/2.htm

Nel settembre 1997, i rappresentanti del Centro per il pilotaggio dei voli spaziali della Federazione Russa (TsUP) chiesero aiuto a Grabovoi per la diagnosi del complesso orbitale internazionale “Mir”. In presenza del vice capo delle missioni di questa rispettata e nota organizzazione, Grigori Petrovich indicò i punti di disturbo dell’isolamento termico nella superficie esterna della stazione spaziale, evidenziando la presenza di graffi e crepe nello scafo del complesso. In questo modo si è evitata una possibile situazione di emergenza, perché si prevedevano carichi di postcombustione sui motori di bordo. Grabovoi ha insistito sull’inammissibilità di tali azioni prima dell’eliminazione di questi difetti.

Come consulente del Centro di pilotaggio dei voli spaziali, Grigori Petrovich ha previsto più di una volta situazioni sulle stazioni spaziali, che sono state presto pienamente confermate. Ad esempio, ha previsto il deterioramento del benessere dell’equipaggio russo-americano durante un volo sopra una zona geopatogena del Brasile, avvertendo di cambiamenti negativi nell’atmosfera della stazione, dove si formavano nuovi ceppi di batteri sotto l’influenza del calore e dell’umidità. L’intervento tempestivo e l’assistenza fornita da G.P. Grabovoi hanno contribuito a superare le difficoltà e a eliminare il pericolo per la salute dell’equipaggio della navicella.

Nel settembre 1997, sul complesso orbitale Mir, il computer di bordo ha avuto un malfunzionamento costante, quasi quotidiano. Ci vollero cinque giorni per sostituirlo. A Grigori Petrovich fu chiesto di fare una diagnosi del computer (ovviamente dalla Terra) e di determinare se sarebbe “durato” i cinque giorni richiesti. Egli rispose “Sì” e, con grande sorpresa di tutti, l’apparecchiatura, prima capricciosa, durò fino alla sua sostituzione.

Nello stesso periodo era previsto l’aggancio tra la stazione orbitale Mir e la navicella Atlantis. Tuttavia, a causa di numerosi malfunzionamenti tecnici, l’aggancio era in forte dubbio. Grabovoi fu incaricato di prevedere il possibile aggancio e tutti gli imprevisti ad esso collegati. Le previsioni, fin nei minimi dettagli, furono pienamente confermate: l’aggancio fu portato a termine con successo, e prima di esso ci fu una deviazione dall’asse secondo i parametri esatti specificati da Grabovoi. (La pratica del pilotaggio, La via della salvezza, vol. 1, p. 238).

Un altro esempio del lavoro di Grabovoi sulla diagnostica delle apparecchiature spaziali. Era necessario eseguire la diagnostica di tutti i motori dell’astronave americana “Atlantis”. C’era un quadro tecnico reale, che fu confermato nella pratica: la modifica dei parametri del motore inferiore. Va notato che Grigori Petrovich ha condotto questa diagnosi letteralmente in pochi secondi, mentre si trovava per strada e comunicava con il Centro di pilotaggio con il suo telefono cellulare. Secondo le conclusioni degli esperti della commissione competente “Dal confronto delle previsioni di Grigori Petrovich Grabovoi con la pratica, risulta che tutte le previsioni di Grigori Petrovich Grabovoi sono state confermate al 100%. La conferma al cento per cento di ogni previsione, così come dell’intero volume del compito, permette di concludere che Grigori Petrovich Grabovoi, diagnosticando la tecnica spaziale solo attraverso la sua chiaroveggenza, fornisce istantaneamente previsioni confermate al cento per cento per l’intero volume del compito. Dai fatti descritti si evince che è necessario usare la chiaroveggenza per prevenire malfunzionamenti e incidenti nei macchinari spaziali”. (La pratica del pilotaggio. La via della salvezza. Vol. 1. Foglio 239. Casa editrice Soprichastnost 1998). https://worksgrigorigrabovoi.files.wordpress.com/2021/06/1998_praktika-upravleniya.-put-spaseniya_izd.-soprichastnost_t.1.pdf

Il giovane scienziato Grigori Grabovoi ha creato una nuova scienza. La scienza di Grigori Grabovoi è principalmente una nuova direzione di cognizione, che approva la via dello sviluppo in direzione della costante conformità con le leggi dello sviluppo creativo del mondo. Per la prima volta sono state scoperte e confermate nella pratica le leggi fondamentali del pilotaggio edificante su qualsiasi oggetto di informazione in direzione della salvezza dalla distruzione. Per la prima volta le dipendenze matematicamente definite hanno dimostrato nella pratica che cambiando la percezione è possibile trasformare l’informazione in tutti i sistemi della realtà.

Il 19 dicembre 1997 la Camera Internazionale di Registrazione delle Novità Informatiche-Intellettuali ha rilasciato a G.P. Grabovoi i Certificati – Licenze:

– per il metodo “Tecnologia informatica di pilotaggio a distanza”; http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/3.htm

– per il modello “Archiviazione in qualsiasi punto dello spazio-tempo”; http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/4.htm

– sulla scoperta dei “Sistemi autosviluppanti riproducenti che riflettono i domini esterni e interni della diversità delle sfere creatrici”; http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/5.htm

– sul principio del “Tempo, una forma di spazio”; http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/6.htm

– sul principio della “Diagnosi dell’oggetto con i metodi della matematica ortodossa”. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/7.htm

Il 26 dicembre 1997 viene rilasciato il Certificato – Licenza “Riproduzione di sistemi auto-evolutivi che riflettono le aree esterne e interne di una varietà di sfere creatrici”. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/8.htm

Il 24 gennaio 1998 Grigori Petrovich Grabovoi è stato insignito del titolo di “Miglior guaritore” nel campo dell’informatica e delle previsioni bioenergetiche. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/9.htm

Il 9 marzo 1998 l’Accademia russa di scienze naturali, sulla base dello Statuto, ha eletto G.P.Grabovoi membro effettivo della RANS nella sezione “Conoscenza e tecnologia della noosfera”.

L’Accademia Russa di Scienze Naturali (RANS) è un’organizzazione scientifica pubblica e edificante di tutta la Russia che riunisce scienziati di tutte le discipline, naturalisti, creatori di tecnologie ad alta intensità scientifica e operatori umanitari, mossi dal desiderio comune di promuovere l’autoespressione di una personalità creativa, lo sviluppo dell’istruzione, l’espansione della ricerca scientifica fondamentale e applicata, la formazione della società civile in Russia.

L’Accademia russa di scienze naturali opera sulla base del suo Statuto e nel quadro della legislazione della Federazione russa. L’Accademia è una persona giuridica e, in conformità con l’ordinamento stabilito, svolge attività scientifiche, economiche ed estere. L’Accademia è composta da sezioni, dipartimenti regionali e tematici, centri scientifici, associazioni e piccoli istituti. L’Accademia è stata accreditata presso le Nazioni Unite il 17 gennaio 1995 e nel luglio 2002 la RANS ha ottenuto lo status di organizzazione non governativa presso l’ONU – ONG (Organizzazione non governativa) con status consultivo speciale presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite.

 http://www.raen.info/academy/status/index.shtml

Il 10 giugno 1998 G.P. Grabovoi è stato eletto membro effettivo dell’Accademia Internazionale di Informatizzazione. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/12.htm

L’Accademia Internazionale dell’Informatizzazione è un’organizzazione pubblica che, secondo il suo statuto, comprende scienziati, specialisti, personalità statali e pubbliche, che promuove lo sviluppo delle tecnologie e dei processi informatici in tutti i settori dell’economia, le attività informative e produttive in tutti i campi della scienza, l’informatizzazione della società, la fornitura di risorse ad alta intensità di informazione, la creazione di un unico spazio informativo globale. Dal 1994 l’Accademia ha lo status di membro associato del Dipartimento delle Nazioni Unite per l’Informazione Pubblica e dal 1995 lo status di membro consultivo generale del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC). Con il sostegno dei capi di Stato e di governo, dei governatori e dei sindaci delle città, sono state istituite Accademie nazionali e regionali di Scienze dell’Informazione e dipartimenti funzionali (filiali) nelle materie della Federazione Russa. Lo scopo dell’Accademia è quello di promuovere lo sviluppo, la formazione e il coordinamento di un unico spazio mondiale dell’informazione aperto a tutti i Paesi e a tutti i popoli, sulla base delle ultime conquiste del progresso scientifico e tecnologico, prevedendo le tendenze della politica dell’informazione. http://www.iiaun.ru/

Il 10 luglio 1998 G.P. Grabovoi è stato eletto accademico dell’ACCADEMIA INTERNAZIONALE DELL’INFORMATIZZAZIONE come segno di riconoscimento e certificazione.

L’Accademia Internazionale dell’Informatizzazione è un’organizzazione non governativa, membro associato delle Nazioni Unite con status consultivo generale presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite. http://www.iia.ca/

Il 10 agosto 1998 l’Accademia Italiana per lo Sviluppo Economico e Sociale, presa conoscenza dei voti, ascoltate le risposte positive dei membri della Commissione esaminatrice, tenuto conto del voto unanime dei membri del Comitato d’Onore, ha conferito a G.P. Grabovoi il titolo di Accademico, come massima espressione del riconoscimento ufficiale delle sue eccezionali virtù, delle sue alte qualità morali, del continuo adempimento del suo dovere civile e della sequela dei più nobili ideali, che gli conferiscono il pieno diritto di occupare un posto degno nella comunità mondiale.

L’Accademia Internazionale per lo Sviluppo Economico e Sociale è un’associazione indipendente e senza scopo di lucro con sede a Roma e a Bruxelles. La missione dell’Accademia Internazionale è contribuire alla creazione di un’etica globale, che deve diventare una matrice comune per un nuovo ordine economico e un paradigma per uno sviluppo a lungo termine basato su un dialogo interculturale e interdisciplinare e sull’interazione tra Stato, mercato e società. http://www.academy-aises.eu/;

 http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/13.htm

Nell’agosto 1998, G.P. Grabovoi è stato iscritto all’ACCADEMIA DELLE SCIENZE DI NEW YORK. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/14.htm

LA NEW YORK ACADEMY OF SCIENCES è al servizio della scienza, della tecnologia e della società in tutto il mondo dal 1817. Per quasi 200 anni, dal 1817, l’Accademia ha riunito persone che lavorano in prima linea, promuovendo scoperte e legami vitali tra scienza e società. Una delle più antiche organizzazioni scientifiche degli Stati Uniti, l’Accademia è diventata non solo un’organizzazione di spicco, ma anche una delle più significative della comunità scientifica internazionale.

L’Accademia ha una triplice missione:

far progredire la ricerca e la conoscenza scientifica

sostenere l’alfabetizzazione scientifica

contribuire alla soluzione dei problemi globali della società attraverso soluzioni basate sulla scienza. http://www.nyas.org/

Il 15 settembre 1998 l’Accademia russa di scienze naturali ha conferito a G.P. Grabovoi la medaglia d’argento “Per lo sviluppo della medicina e della sanità pubblica”. Questa medaglia viene assegnata a scienziati e specialisti di istituzioni mediche di profilo scientifico, medici pratici di istituzioni mediche e specialisti nel campo dell’organizzazione dell’assistenza sanitaria, che hanno avuto un grande successo nel rafforzare la salute della popolazione. Il riconoscimento è certificato da un diploma onorario nella forma stabilita. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/15.htm

 https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2023/02/medal-za-razvitie-v-medicine-i-zdravoohraneniya.pdf

Dal 24 settembre 1998 G.P. Grabovoi è membro d’onore dell’Accademia Cosmonautica K.E. Tsiolkovsky (certificato n. 1095) e successivamente membro a pieno titolo dell’Accademia Cosmonautica K.E. Tsiolkovsky. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/16.htm

L’Accademia K.E. Tsiolkovsky di Cosmonautica è un’organizzazione scientifica pubblica sulla cosmonautica. Nell’ottobre 1990 i membri del gruppo di iniziativa F.P. Kosmolinsky e V.P. Senkevich hanno elaborato il documento fondamentale “Proposte per l’Istituzione dell’Accademia di Cosmonautica della RSFSR” e il suo supplemento “Proposte per la Carta dell’Accademia”. F.P. Kosmolinsky, B.N. Kantemirov, V.P. Senkevich, A.D. Ursul, A.M. Nikulin e altri hanno avviato la creazione dell’Accademia. http://www.ruac.ru/

L’Assemblea di fondazione dell’Accademia Tsiolkovsky di Cosmonautica si è tenuta nel Planetario di Mosca il 28 marzo 1991. Accademia Tsiolkovsky. In quell’occasione furono formate le principali direzioni delle sue attività, la struttura e la composizione iniziale sotto forma di dipartimenti tematici, uniti in direzioni, guidati da vicepresidenti. Dal 1991 il lavoro dell’Accademia K.E. Tsiolkovsky di Cosmonautica è guidato dal Presidente e dal Presidium. Dal 16 giugno 1999 l’Accademia di Cosmonautica intitolata a K.E. Tsiolkovsky ha assunto il nome di “russa”. http://www.ruac.ru

Il 10 ottobre 1998 l’Accademia Internazionale delle Scienze sulla Natura e la Società ha conferito a Grabovoi G.P. la medaglia dell’Accademia “Per i meriti nella rinascita della scienza e dell’economia della Russia” http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/17.htm

 https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2023/02/medal-za-zaslugi-v-dele-vozrazhdeniya-nauki-i-ekonomiki-rossii.pdf

20 ottobre 1998 l’Accademia Internazionale degli Autori di Scoperte e Invenzioni Scientifiche ha conferito a Grabovoi G.P. una medaglia d’argento “Per i meriti nel campo delle invenzioni”. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/18.htm

 https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2023/02/medal-za-zaslugi-v-dele-izobretatelstva.pdf

Il 25 ottobre 1998 gli è stato conferito il diploma dell’Ordine di Malta. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/19.htm

Il 29 ottobre 1998 l’Accademia Russa di Scienze Naturali ha conferito a Grabovoi il titolo scientifico di Dottore in Scienze dell’Accademia Russa di Scienze Naturali. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/20.htm

L’essenza della tesi scientifica è contenuta nel lavoro scientifico di Grigori Grabovoi “Applied Structures of Creating Information Fields”. () e nelle modalità di applicazione della teoria delle funzioni generalizzate, della fisica matematica nel campo della creazione di materia, da lui sviluppate.

Il 4 novembre 1998 l’UNIONE INTERNAZIONALE INTERACCADEMICA ha conferito a Grabovoi G.P. il titolo onorifico di “Grande Maestro delle Scienze e dell’Educazione del Mondo” in riconoscimento dei suoi meriti personali. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/21.htm

Il 20 novembre 1998 Grabovoi G.P. ha ricevuto il certificato di appartenenza alla Lega psicoterapeutica professionale. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/22.htm

La Lega Psicoterapeutica Professionale (PPL) è un’associazione di nuovo tipo, professionale in psicoterapia e psicologia pratica e di consulenza. È la più grande comunità professionale di lingua russa al mondo, con partecipanti provenienti da 28 Paesi.

La Lega Psicoterapeutica Professionale di Tutta la Russia (di seguito OPLP o Lega) riunisce gli specialisti nel campo della psicoterapia, della psicologia pratica e della consulenza psicologica, oltre a coloro che si stanno formando in questa professione. Nel suo settore la Lega è la comunità professionale più grande, attiva e influente della Russia. È inoltre rappresentata in più di 15 Paesi

La Lega crea un’atmosfera creativa di cooperazione e sviluppo complementare per gli specialisti di diverse scuole e campi della psicoterapia e della consulenza. La Lega tiene congressi e conferenze scientifiche e pratiche, congressi di specialisti di livello regionale, federale, continentale e di risonanza pubblica unici nel loro genere. http://www.oppl.ru/o-nas/manifest.html

Il 02 dicembre 1998 l’Accademia Internazionale delle Scienze della Natura e della Società conferisce a Grabovoi G.P. la medaglia “Per lo sviluppo della cultura e dell’arte”. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/23.htm

 https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2023/02/medal-za-razvitie-kultury-i-iskusstva.pdf

Il 25 dicembre 1998, con delibera del Presidium dell’Accademia Internazionale di Informatica, Grabovoi Grigori Petrovich è stato insignito del titolo di vincitore del concorso internazionale “The World Elite of Information Experts”. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/24.htm

Il 28 dicembre 1998 gli è stato conferito un titolo nobiliare. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/25.htm

Il 16 aprile 1999 Grabovoi G.P. si è laureato presso la World Distributed University (WDU) di Bruxelles con i titoli di Gran Dottore in filosofia e Professore Ordinario. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/27.htm

L’Università Mondiale Distribuita (WDU) è un’università funzionale dell’Accademia Internazionale di Informatizzazione (IAI) presso il Consiglio Consultivo Generale dell’ECOSOC dell’ONU, istituita nel 1997-1998; l’università offre una formazione MS (Master of Science) in questioni globali. Anche questa università ha una struttura diffusa.

 http://www.newportuniversity.edu.lv/global-education-system/wdu/

Il 20 aprile 1999, con decisione del Comitato Supremo di Attestazione e Qualificazione, è stato conferito a Grabovoi G.P. il titolo scientifico di Dottore in Scienze Tecniche. L’essenza della sua tesi è riportata nella pubblicazione “Ricerca e analisi delle definizioni fondamentali dei sistemi ottici nella prevenzione delle catastrofi e nel pilotaggio orientato alla previsione dei microprocessi” nella raccolta tecnico-scientifica “Microelettronica”, numero 1(153), Istituto Centrale di Ricerca di Mosca “Elettronica”, 1999 (http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/29.htm

 https://licenzija8.wordpress.com/science/)

nella parte relativa ai dispositivi tecnici, all’applicazione di metodi matematici e meccanici nella creazione di dispositivi per la prevenzione delle catastrofi, nei suoi brevetti per le invenzioni “Metodo di prevenzione delle catastrofi e dispositivo per la sua realizzazione” e “Sistema di trasmissione delle informazioni”.

Con la delibera del Comitato Supremo di Attestazione e Qualificazione del 20 aprile 1999 è stato conferito a Grabovoi G.P. il titolo scientifico di professore per la specialità 05.02.21 “Sicurezza di oggetti particolarmente complessi”. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/28.htm

Il 12 maggio 1999 Grabovoi G.P. è stato eletto membro effettivo (accademico) dell’Accademia delle Scienze Medico-Tecniche della Federazione Russa http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/30.htm.

Il 15 giugno 1993 l’Accademia è stata registrata dal Ministero della Giustizia della Russia.

La creazione dell’Accademia è stata un passo urgente e tempestivo nello sviluppo e nella creazione dell’industria della produzione di strumenti medici ed è già praticamente incontestata da chiunque.

L’idea di creare un’Accademia di Scienze Mediche e Tecniche sarebbe stata molto utile per l’Accademia di Scienze Mediche e per la grande Accademia, l’Accademia Russa delle Scienze: infatti non c’erano e non ci sono ancora molti lavori di ricerca e creazione di apparecchiature mediche. http://www.amtn.ru/index.pl?x=pages&id=1

Il 25 maggio 1999 Grabovoi G.P. è stato insignito del massimo riconoscimento dell’Unione Interaccademica Internazionale “Stella di Vernadskij per i meriti nella scienza”. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/31.htm

 https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2023/02/zvezda-vernandskogo.pdf

L’UNIONE INTERNAZIONALE INTERACADEMICA è stata istituita per la cooperazione inter-accademica internazionale e riunisce più di duemila personalità della scienza, della cultura e dell’arte provenienti da Europa, Russia e Ucraina: Accademia Europea di Scienze Naturali (Hannover, Germania) Accademia Italiana di Scienze Economiche e Sociali (Roma) Accademia delle Scienze e della Cultura dell’Europa Occidentale (Germania) Accademia Russa di Scienze Naturali (Mosca, Russia) Accademia delle Scienze di Crimea (Simferopol, Crimea) Accademia Nazionale di Belle Arti e Architettura (Kiev, Ucraina) Esegue il riconoscimento di meriti speciali e di contributi eccezionali alla scienza, alla cultura e alle attività sociali – sostenendo le figure della scienza, della cultura e delle arti della Crimea e dell’Ucraina, creando i prerequisiti per l’integrazione nello spazio scientifico e culturale della Comunità Europea http://www.eanw.org

Il 4 giugno 1999, con delibera dell’Alta Commissione Interaccademica di Certificazione, è stato conferito a Grabovoi G.P. il titolo scientifico di Dottore in Fisica e Matematica.

Diploma DFM n. 0052 http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/32.htm

L’essenza della sua tesi è riportata nella pubblicazione “Ricerca e analisi delle definizioni fondamentali dei sistemi ottici nella prevenzione delle catastrofi e nel pilotaggio previsionale dei microprocessi” nella raccolta tecnico-scientifica “Microelettronica”, numero 1(153), Istituto Centrale di Ricerca di Mosca “Elettronica”, 1999 ( http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/29.htm;

 https://licenzija8.wordpress.com/science/

).

Per effettuare un’attestazione scientifica e pubblica del personale scientifico e scientifico-pedagogico della massima qualifica in Russia è stato creato e registrato il Comitato superiore per le competenze degli esperti, in conformità con la legislazione vigente (certificato di registrazione n. 3167-1 del 4 novembre 1996). Il principale fondatore è stato l’Unione internazionale interaccademica delle organizzazioni pubbliche per il sostegno alla scienza e la formazione del personale scientifico (certificato di registrazione n. 3224 del 7 giugno 1996). L’Unione incorpora accademie scientifiche russe e straniere, istituzioni educative, associazioni scientifiche/produttive e mediche/preventive, tra cui diverse organizzazioni statali, come l’Università statale bielorussa, l’Istituto di cibernetica tecnica dell’Accademia delle scienze bielorussa, l’Università tecnica statale degli Urali, l’Università tecnica statale degli Urali e altre.

Status organizzativo e legale del Comitato per la qualificazione degli esperti superiori (HEQC) – organizzazione autonoma non commerciale. https://center-bereg.ru/l3432.html

I compiti principali dell’HEQC sono, per statuto, i seguenti:

– determinazione dell’elenco delle specialità in cui si formano gli specialisti con la più alta qualifica e conferimento di titoli accademici secondo la nomenclatura delle specialità approvata dal Presidium dell’Unione Interaccademica Internazionale.

– gestione metodologica dei consigli di tesi relativi allo svolgimento delle funzioni di conferimento dei titoli accademici attraverso una speciale suddivisione – la Commissione Interaccademica Superiore di Attestazione (HIAC).

– implementazione delle attività relative al riconoscimento reciproco (nostrificazione) dei diplomi di istruzione superiore e dei titoli accademici.

()

L’11 giugno 1999 Grabovoi G.P. è stato eletto membro effettivo dell’Accademia Internazionale di Integrazione delle Scienze e degli Affari (IAINB) http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/34.htm.

L’11 giugno 1999 G.P.Grabovoi è stato eletto membro effettivo dell’Accademia Internazionale per l’Integrazione delle Scienze e degli Affari (IAINB) con la risoluzione del Presidium dell’Accademia Internazionale per l’Integrazione delle Scienze e degli Affari (IAINB). http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/33.htm

L’Accademia Internazionale per l’Integrazione di Scienza e Business (IAISB) è il successore legale dell’Accademia Internazionale delle Scienze (IAS), fondata il 25 gennaio 1989, che ha operato finora con nomi diversi, in particolare come associazione scientifica pubblica senza costituire una persona giuridica “Accademia Internazionale per l’Integrazione di Scienza e Affari” (dal 1996 al 1999). Poi si è deciso di registrare l’Accademia come persona giuridica. I fondatori erano persone giuridiche – l’Istituto per i problemi di mercato della RAS, il Centro geofisico della RAS, l’Istituto energetico di Mosca (Università tecnica), l’Istituto statale di ricerca sulla chimica e la tecnologia dei composti organici, il MNTK “Microchirurgia dell’occhio”, la Fondazione internazionale per l’integrazione di scienza, cultura e affari, l’Istituto di economia mondiale, l’AO “Biomed” intitolato a Mechnikov, il Centro statale di informazione aeronautica, la Fondazione Gorbaciov, ecc. V. Ametistov, E.V. Volkov, M.S. Gorbaciov, P.M. Grechko, Y.Z. Mesenzhik, S.G. Miftakhutdinov, A.N. Moiseev, N.Y. Petrakov, S.N. Fedorov, E.A. Chernyshev. In seguito si è deciso di mantenere il precedente status dell’Accademia, in quanto più conveniente per l’Accademia e opportuno in termini di compiti da affrontare. Attualmente l’Accademia è un’organizzazione pubblica non commerciale senza la costituzione di un’entità legale.

L’obiettivo principale dell’IAISB è quello di sostenere progetti scientifici e tecnici promettenti, di fornire tutta l’assistenza possibile ai membri dell’Accademia nel loro lavoro creativo e di creare ponti tra i risultati scientifici e le imprese. L’IAISB fornisce gratuitamente consulenza e supporto informativo per promuovere promettenti sviluppi scientifici, compresi quelli nel campo del miglioramento della gestione, della pedagogia, della medicina, dei problemi di nutrizione, della tecnologia, della cultura fisica e dello sport, della sicurezza aziendale, ecc. Alcune delle direzioni più importanti dell’attività dell’Accademia sono attualmente la creazione di un modello organizzativo-economico di sistema sanitario tollerante (in accordo con le leggi dello sviluppo universale) e del sistema globale “Uniolymp”, lo sviluppo sotto la guida del MAISU della teoria della sicurezza spaziale, lo sviluppo e l’applicazione delle nanotecnologie, delle tecnologie delle stringhe, delle tecnologie laser in endosurgery, ecc.

Tra i membri dell’Accademia ci sono molti scienziati di fama mondiale provenienti da vari settori della scienza, della tecnologia, dell’istruzione, dell’economia, della medicina, personalità della cultura, statisti, dirigenti di importanti organizzazioni industriali, finanziarie e di altro tipo, che hanno una grande esperienza nel lavoro pratico nelle condizioni dell’integrazione della Russia nel sistema economico mondiale.

Il 26 giugno 1999 G.P.Grabovoi è stato insignito dell’Ordine di Cavaliere di San Stanislao. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/35.htm

Il 15 luglio 1999, con la Risoluzione del Supremo Comitato Interaccademico di Attestazione, Grabovoi G.P. è stato insignito del titolo accademico di professore per la specialità “Dispositivi e Sistemi Analitici e Strutturali-Analitici”. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/36.htm

Nel luglio 1999 Grabovoi G.P. ha tenuto lezioni presso il Centro per l’istruzione e la formazione di specialisti nel campo delle moderne tecnologie di prevenzione e liquidazione delle situazioni di emergenza dell’Agenzia del Ministero delle situazioni di emergenza della Russia per il monitoraggio e la previsione delle situazioni di emergenza. (Lettera di M. Shakhramanyan alla Commissione interuniversitaria superiore di attestazione del 23.07.2013) http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/37.htm

Il 24 agosto 1999, con la risoluzione del Presidium dell’Accademia Internazionale di Scienza e Integrazione Aziendale (IAISB), Grabovoi G.P. è stato insignito del titolo scientifico di professore dell’IAISB per la specialità “Informatica Sistemica”. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/38.htm

Il brevetto per l’invenzione “Metodo di prevenzione delle catastrofi e dispositivi per la sua realizzazione”, rilasciato a G.P. Grabovoi dall’Agenzia russa per i brevetti e i marchi sulla base della legge sui brevetti della Federazione russa il 10 maggio 2000, è entrato in vigore il 7 ottobre 1999. L’invenzione può essere utilizzata per prevenire vari eventi catastrofici sia di carattere naturale, come i terremoti catastrofici, sia di carattere antropico, in particolare negli impianti di produzione. La descrizione di questo brevetto evidenzia che il metodo di applicazione dell’azione “genera biosegnali, contribuendo ulteriormente alla normalizzazione della situazione nell’area del presunto disastro”. La descrizione del brevetto fornisce le giustificazioni per il metodo di normalizzazione degli eventi attraverso l’uso di un biosegnale normalizzante: risultati scientifici, strumentali e pratici. Esiste quindi un metodo brevettato che dimostra che la lettura e lo studio delle opere di Grigori Petrovich Grabovoi contribuiscono alla normalizzazione degli eventi umani nella direzione di uno sviluppo eterno. Infatti, la prevenzione di fenomeni catastrofici nell’organismo e nell’ambiente mediante l’applicazione della propria coscienza, che genera biosegnali attraverso il pensiero, organizza la vita eterna. La descrizione del brevetto “Metodo di prevenzione delle catastrofi e dispositivo per la sua realizzazione” № 2148845, datato 10 maggio 2000, è disponibile su Internet sul sito ufficiale del Servizio federale russo per la proprietà intellettuale, i brevetti e i marchi www1.fips.ru. Indirizzo: Berezhkovskaya Naberezhnaya, 30, Bldg.1, Mosca, Russia, G-59, GSP-5, 123995, Tel: +7 (499) 240-60-15, fax: +7 (499) 243-33-37.

Il 17 febbraio 2000, per decisione del Presidium dell’Accademia Internazionale degli Autori di Scoperte e Invenzioni Scientifiche, G.P. Grabovoi è stato eletto membro effettivo dell’Accademia http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/39.htm.

L’Accademia Internazionale degli Autori di Scoperte e Invenzioni Scientifiche è un’unione creativa internazionale di inventori e autori di scoperte scientifiche della Russia e di paesi stranieri. L’Accademia contribuisce al consolidamento del potenziale intellettuale della parte più dinamica della società, contribuendo allo sviluppo della Russia e al progresso tecnico mondiale, alla diffusione e all’utilizzo dei risultati più significativi, al consolidamento professionale di scienziati e specialisti.

Nel 1996 è stata fondata e registrata presso il Ministero della Giustizia russo l’organizzazione pubblica regionale “Accademia delle Invenzioni”, il cui sviluppo dinamico ha attirato importanti inventori e scienziati-autori di scoperte scientifiche da molte regioni della Russia e da Paesi stranieri. Nel 1998, sulla sua base, è nata l’Unione Internazionale delle Associazioni Pubbliche “Accademia Internazionale degli Autori di Invenzioni e Scoperte Scientifiche” (Certificato di registrazione del Ministero della Giustizia della Federazione Russa № 3518 del 26 marzo 1998). Nel 2002, in relazione ai cambiamenti della legislazione russa, l’IAASID è stata nuovamente registrata come Unione Internazionale delle Associazioni Pubbliche “Accademia Internazionale Pubblica degli Autori di Scoperte e Invenzioni Scientifiche” (Certificato di registrazione del Ministero della Giustizia № 3518 dell’8 gennaio 2002).http://aeninform.org/spravka/mezhdunarodnaya-akademiya-avtorov-nauchnykh-otkrytii-i-izobretenii

Il 16 marzo 2000 Grabovoi G.P. è stato insignito del titolo di Dottore in Scienze con decisione del Presidio dell’Università Europea nel campo delle “Scienze tecniche”. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/40.htm

Il 05 maggio 2000 Grabovoi G.P. è stato ammesso come membro del “Club dei viaggiatori aerei” per il suo grande contributo allo sviluppo dell’aviazione ultraleggera. http://www.grigori-grabovoi.ru/sertif/41.htm

Le informazioni sul presidente del “Club dei viaggiatori aerei” Grunkovsky Anatoly Ivanovich sono disponibili sul sito, facilmente accessibile tramite Google:

 http://viperson.ru/people/grunkovskiy-anatoliy-ivanovich

“Specialista capo del GAO (Mosca), direttore dei programmi di aviazione della Direzione generale dei programmi speciali, colonnello della riserva; accademico dell’Accademia dei problemi di sicurezza, difesa e applicazione della legge; nato il 16 marzo 1946 a Krasnozavodsk (Regione di Mosca); candidato alle scienze militari, professore associato dell’Accademia militare di ingegneria aerea intitolata a N.E. Zhukov. D. in Scienze Militari, Professore Associato dell’Accademia di Ingegneria Aeronautica N.E. Zhukovsky (1980); Presidente del Dipartimento di Aviazione Ultraleggera dell’Università Mondiale dell’Informazione e della Distribuzione; PhD, Dottore in Filosofia, professore; per più di 10 anni è stato a capo della sezione di deltaplano dell’Accademia di Ingegneria Aeronautica N.E. Zhukovsky. N.E. Zhukovsky; vincitore di festival internazionali di aviazione ultraleggera, membro del consiglio metodico della Federazione Unita dell’Aviazione Ultraleggera della Russia; uno degli organizzatori del primo viaggio aereo su aerei ultraleggeri a motore lungo l’Anello d’Oro della Russia; autore di oltre 100 articoli scientifici, 3 libri di testo, sussidi didattici; ha 11 medaglie”.

Le informazioni sul presidente del Consiglio di amministrazione del “Club dei viaggiatori aerei” Alexey Vladislavovich Galegov sono riportate sul sito web, immediatamente accessibile tramite google: http://viperson.ru/people/galegov-aleksey-vladislavovich.

“Professore, capo del dipartimento dell’Accademia russa di storia dell’arte e dell’esecuzione musicale; colonnello generale; nato il 21 luglio 1949 a Mosca; accademico, professore, presidente del ramo dell’Accademia dei problemi di sicurezza, difesa e applicazione della legge (2001); accademico dell’Accademia internazionale di informatizzazione, dottore in scienze storiche, dottore in informatica e gestione di MAINB, RAEN, alcune altre accademie; presidente del Senato dell’Accademia Internazionale di Esplorazione Geologica; 1979-1980 – ricercatore senior dell’Istituto di Storia dell’Accademia delle Scienze dell’URSS; 1980-1982 – ricercatore senior dell’Accademia delle Scienze dell’URSS, Istituto di Archeologia; 1983-1989 – direttore del Centro Tecnico Aviazione Giovanile dell’Ufficio di Progettazione P. O. Sukhoi. O. Sukhoi; 1989-1992 – Presidente del Consiglio scientifico e tecnico del Centro sperimentale per la creatività scientifica e tecnica della gioventù; 1992-2002 – Direttore esecutivo, capo della spedizione del complesso aereo della Direzione generale dei programmi speciali; insignito di 5 ordini, tra cui la Bandiera rossa, la Bandiera rossa del lavoro, la Stella rossa, 14 medaglie, tra cui “Per i meriti di combattimento”; Pietro il Grande (con medaglia d’oro) – per l’eccezionale contributo allo sviluppo e al rafforzamento dello Stato russo (2003).

Dal 6 luglio 2000 è entrato in vigore il brevetto per l’invenzione #2163419 “Metodo di trasmissione di informazioni” rilasciato a Grabovoi G.P. dall’Agenzia russa per i brevetti e i marchi sulla base della Legge sui brevetti della Federazione russa del 20 febbraio 2001. L’invenzione appartiene al campo dell’ingegneria delle comunicazioni e può essere utilizzata in sistemi di trasmissione di informazioni che impiegano la comunicazione wireless tra un trasmettitore e un ricevitore di informazioni, preferibilmente quando si trasmettono informazioni su lunghe distanze e in sistemi di prevenzione di processi catastrofici di varia origine. Nella descrizione del brevetto citato si legge che “Dalla teoria della sintesi ondulatoria e dalle leggi della meccanica quantistica risulta che un pensiero trasformato in radiazione può avere due stati quantici simultaneamente (cfr. G. P. Grabovoi “Research and analysis of fundamental definitions of optical systems in prevention of catastrophes and forecast-oriented control of microprocessors”, “Electronic Technology, series 3, Microelectronics”, 1999, issue 1 (153), p. 10)”, “Il sistema di trasmissione delle informazioni funziona nel modo seguente. L’operatore che trasmette le informazioni (non specificato) è una persona che genera un pensiero”. In questo modo, la trasmissione di dati attraverso il pensiero a qualsiasi sistema è brevettata. Questo permette di indirizzare la radiazione del pensiero, generata dalle opere di Grabovoi G.P., nel campo dell’organismo e dell’ambiente, creando così la vita eterna. La descrizione del brevetto per l’invenzione di G.P. Grabovoi “Il sistema di trasmissione delle informazioni” n. 2163419 del 20 febbraio 2001 è disponibile sul sito ufficiale del Servizio federale russo per la proprietà intellettuale, i brevetti e i marchi www1.fips.ru. Indirizzo: Berezhkovskaya naberezhnaya, 30, korp.1, Mosca, Russia, G-59, GSP-5, 123995, Telefono: +7 (499) 240-60-15, fax: +7 (499) 243-33-37. https://licenzija8.wordpress.com/patents/

L’applicazione dei brevetti “Metodo per la prevenzione delle catastrofi e dispositivo per la sua attuazione” e “Sistema di trasmissione delle informazioni” può essere effettuata per la normalizzazione dello stato, per la rivitalizzazione di ogni cellula umana distrutta e di conseguenza dell’intera persona con una salute normale. Secondo la descrizione del brevetto “Metodo per la prevenzione delle catastrofi e dispositivo per la sua attuazione”, lo stato distrutto o danneggiato di una cellula umana si riferisce a uno stato catastrofico della materia di natura naturale e non antropica. Nel testo del brevetto è scritto: “per una condizione catastrofica di carattere naturale l’area di origine della catastrofe ha caratteristiche superiori del 20-28% rispetto alle caratteristiche di radiazione di altre aree della cellula”. In altre parole, il compito dello specialista che applica la tecnologia del brevetto è quello di posizionare la cellula distrutta o danneggiata vicino a un’immagine di una cellula umana sana e ridurre del 20-28% le caratteristiche della radiazione che indicano che la cellula non è funzionale, proveniente dalla cellula umana distrutta o danneggiata. Secondo la descrizione del brevetto, il dispositivo deve attivare “un sistema di registrazione del segnale e un trasmettitore che genera segnali che promuovono la normalizzazione in quell’area”. “Il trasmettitore che genera il segnale”, si legge nel brevetto, genera nano sistemi di onde assemblate da radiazioni luminose, radiazioni laser di nanosecondi, che raccolgono atomi e molecole nello stato in cui si trovano nella cellula di una persona vivente. Il piccolo volume dei cristalli del dispositivo progettato secondo il brevetto, l’azione singola di impulsi di radiazione laser di nanosecondi e il breve tempo di lavoro dell’operatore umano, generano biosegnali, ripristinando la vitalità della cellula. L’aumento del volume del cristallo del dispositivo o l’applicazione di sistemi a microprocessore, la molteplicità dell’azione degli impulsi di nanosecondi di radiazione laser e l’aumento della durata o della potenza del lavoro dell’operatore umano che genera biosegnali, producono il ripristino dell’area continua di più cellule. Quando la potenza del sistema di rivitalizzazione brevettato viene aumentata, si ottiene il ripristino di tutte le cellule umane, cioè la vita ritorna alla persona.

I dispositivi basati sui brevetti di Grigori Grabovoi amplificano l’effetto della coscienza dell’uomo e sono una sorta di addestramento, che allena la coscienza fino al livello in cui essa, indipendentemente senza alcun dispositivo, sia in grado di provocare i processi spirituali che forniscono il ripristino delle cellule e dell’intero corpo umano.

Il 27 luglio 2000 l’Accademia russa di scienze naturali ha conferito a Grabovoi G.P. il titolo onorifico e l’insegna di “Cavaliere della scienza e delle arti”. (https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2020/03/20000727_rycar-nauki-i-iskusctv.pdf )

Il 4 dicembre 2000 l’Accademia russa di cosmonautica intitolata a K.E.Tsiolkovsky ha eletto Grabovoi G.P. membro effettivo (accademico) dell’Accademia russa di cosmonautica intitolata a K.E.Tsiolkovsky. (https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2020/03/20001204_grabovoj-g.p.-izbran-dejstvitelnym-chlenom-akademikom-rossijskoj-akademii-kosmonavtiki-imeni-k.e.-ciolkovskogo.pdf )

Il 13 febbraio 2001 Grigori Grabovoi, in qualità di unico fondatore, ha registrato l’Organizzazione non commerciale “Fondazione Grigori Grabovoi, Attuazione e distribuzione dell’insegnamento di Grigori Grabovoi “Sulla salvezza e lo sviluppo armonico”” (INN 7709333940).

(https://www.rusprofile.ru/egrul?ogrn=1037739059720 )

L’insegnamento di Grigori Grabovoi “Sulla salvezza e lo sviluppo armonico”

1 L’obiettivo dell’insegnamento di Grigori Grabovoi “Sulla salvezza e lo sviluppo armonioso” è la salvezza universale e la salvezza personale di tutti, la garanzia di un eterno sviluppo creativo e armonioso.

2 L’obiettivo più importante dell’Insegnamento di Grigori Grabovoi è prevenire la possibile catastrofe globale.

3 L’attuazione pratica dell’Insegnamento di Grigori Grabovoi si basa sul fatto che prima di tutto, per mezzo della sua coscienza, lo studente compie un’azione per salvare tutti e prevenire la possibile catastrofe globale e attraverso questa azione raggiunge la soluzione dei propri obiettivi. Allo stesso tempo, la luce della coscienza si estende alla rappresentazione luminosa di qualsiasi evento del mondo e viene effettuato un pilotaggio creativo di qualsiasi evento.

Sul sito web https://self-defense-legal.com,

nella sezione “Expertise”, sono riportate le conclusioni degli esperti che dimostrano l’efficacia dell’Insegnamento di Grigori Grabovoi in base agli scopi dell’Insegnamento.

Sezioni dell’Insegnamento di Grigori Grabovoi:

Sezione “Cura della salute”.

Sezione “Previsione pilotante”.

Sezione “Istruzione”.

Sezione “Scienza”.

Sottosezione “La scienza di Grigori Grabovoi”.

Sottosezione “Tutte le scienze ortodosse e conosciute esposte da Grigori Grabovoi”.

Sezione “Arte e cultura”.

5.1. Sottosezione Arte

5.2. Sottosezione Cultura

Sezione “Governance”

6.1. Sottosezione “Politica

6.2. Sottosezione “Economia

6.3. Sottosezione “Sociologia

Sezione “Religione”.

Informazioni sulla formazione

Secondo l’insegnamento di Grigori Grabovoi “Sulla salvezza e lo sviluppo armonico”, Grigori Grabovoi insegna, alla luce della sua coscienza, a realizzare la macrosalvezza e a prevenire la possibile catastrofe globale e a controllare gli eventi attraverso questa azione.

I partecipanti ai seminari di formazione e alle conferenze ricevono un certificato. In base ai risultati del lavoro svolto, lo studente può ricevere il certificato con il diritto di diffondere gli Insegnamenti di Grigori Grabovoi.

I volontari per la diffusione dell’Insegnamento di Grigori Grabovoi “Sulla salvezza e lo sviluppo armonioso” e i consulenti, gli istruttori e i sublicenziatari accreditati insegnano le tecnologie di attuazione e distribuzione degli Insegnamenti di Grigori Grabovoi per fornire la vita eterna a tutti nell’ambito del Programma di Insegnamento di Grigori Grabovoi. (https://www.grigori-grabovoi.world/images/education/training_program_on_the_teachings_of_grigori-grabovoi_v.20220218.pdf ).

Il 28 marzo 2001 il curriculum dell’autore sul corso “Tecnologie di prognosi preventiva e sviluppo sicuro” è stato registrato da Grabovoi G.P. presso il Ministero delle Risorse Naturali della Russia, il Dipartimento di Educazione Professionale Aggiuntiva del Ministero dell’Educazione della Russia e il Centro Internazionale per i Sistemi Educativi (ICES) dell’UNESCO.

(https://licenzija8.wordpress.com/unesco/ )

Il 21 settembre 2001 il Consiglio degli Imprenditori presso l’Ufficio del Sindaco e il Governo di Mosca hanno deciso di creare, nell’ambito del Consiglio degli Imprenditori presso l’Ufficio del Sindaco e il Governo di Mosca, una Commissione per le previsioni pilotanti sistemiche. Grabovoi G. P. è stato nominato presidente della Commissione. (https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2020/03/reshenie-soveta-predprinimatelej-pri-merii-moskvy.pdf )

Il 19 dicembre 2002, in occasione dell’incontro per la consegna dei certificati di volontari per la diffusione dell’Insegnamento di Grigori Grabovoi “Sulla salvezza e lo sviluppo armonico”, Grigori Grabovoi ha parlato dello Stato di Grigoria e ha ricevuto 165 domande firmate per la cittadinanza dello Stato di Grigori. Grigori Grabovoi ha firmato tutte le domande con l’istruzione “distribuire” in una sola volta, perché tutti gli abitanti del mondo dovrebbero essere cittadini dello Stato di Grigori.

Ogni abitante del mondo, indipendentemente dalla nazionalità e da altri dati individuali, diventa cittadino dello Stato di Grigoria.

Lo Stato di Grigoria può includere altri Stati e Paesi.

Per la prima volta Grabovoi Grigori Petrovich, per volontà di Dio, ha dichiarato la creazione dello Stato di Grigoria l’8 gennaio 1994. L’obiettivo della creazione dello Stato di Grigoria è la salvezza universale e l’eterno sviluppo armonico creativo, secondo l’insegnamento di Grigori Grabovoi. Grabovoi.

La necessità della creazione dello Stato di Grigoria risiede nel fatto che per prevenire la possibile catastrofe globale i popoli di tutto il mondo devono essere uniti come cittadini dello Stato unito di Grigoria che si sviluppa secondo l’Insegnamento di Grigori Grabovoi.

(https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2020/03/gosudarstvo-Grigoria.pdf ).

Il 5 aprile 2002 nell’edizione stampata “Variante di pilotaggio – PREVISIONE” ” #4 (5) aprile 2002 pag. 3 3 nell’articolo “Eurasia e virus” la previsione pilotante data da Grabovoi G.P. per l’adozione di misure preventive per il coronavirus con informazioni su ciò che si sarebbe dovuto fare per proteggere dalle mutazioni del virus, proteggere il pool genetico e salvare vite umane. Il giornale “Variante di pilotaggio – PREVISIONE” è registrato dal Ministero della Stampa, della Radiotelevisione e delle Comunicazioni di massa della Federazione Russa. Certificato di registrazione PI #77-11028 del 31 ottobre 2001. (https://vuprognoz2002.wordpress.com,

 http://distpress.ru/smi.html?view=smilist&task=details&id=11885&start=11880).

Questa pubblicazione delle previsioni di pilotaggio di Grigori Grabovoi per i Paesi del mondo contiene le seguenti informazioni:

“… L’Eurasia dovrebbe essere considerata in modo particolare. I Paesi di questo continente dovrebbero, se possibile, concludere ulteriori accordi sulla non proliferazione di questo genere di mezzi di distruzione di massa….Le ragioni sono molteplici e una di queste è il cambiamento della concentrazione dello strato di ozono, che potrebbe portare a mutazioni di un’infezione…. virus mutanti trasformati torneranno a dilagare e la stessa parte del territorio cinese da cui è partita l’infezione sarà coperta da una nuova infezione molto complessa. Per questo motivo è necessario fare attenzione affinché anche varianti localizzate di guerra batteriologica diventino impossibili.

Allo stesso modo, un danno chimico localizzato può trasformare il pool genetico delle popolazioni eurasiatiche in un momento successivo, indebolendo il pool genetico.

… Queste mutazioni problematiche di agenti patogeni comuni non possono essere tollerate. E a maggio, il lavoro per impedirlo dovrebbe essere già in corso. A quel punto, la Russia potrebbe aver già ricevuto dalla Cina la proposta di avviare negoziati su questo tema. Ed è chiaro il perché della Cina. …Ecco perché un altro aspetto è di estrema importanza: una situazione di tranquillità in tutti i continenti… Questo è il punto, perché la firma di accordi integrativi intra-continentali dovrebbe iniziare a maggio e sarebbe meglio se la Russia sostenesse tali iniziative. …contro la silenziosa espansione batteriologica è necessario utilizzare non solo i sistemi verticali ma anche quelli interstatali di collegamenti orizzontali, nei quali non solo le autorità federali interagiscono ma si sviluppano anche i contatti tra le regioni. Ad esempio, il governatore di una regione di confine può altrettanto efficacemente, per gli interessi della Russia, rivolgersi a suoi omologhi cinesi e così via”. https://vuprognoz2002.wordpress.com/

Le previsioni di Grigori Grabovoi sono state confermate, vale a dire la presenza del virus COVID -19 stesso, la sua diffusione dalla Cina, il fatto che questo virus abbia delle mutazioni e che i virus trasformati mutanti tornino in Cina. Il 19 febbraio 2020 alcune pubblicazioni informano che gli scienziati hanno scoperto che piccoli frammenti del genoma del coronavirus sono in grado di essere incorporati nel genoma umano. Viene quindi confermata la previsione di allarme del 2002, secondo cui il pool genetico deve essere protetto, perché il DNA (acido desossiribonucleico) è un codice che contiene dati sul DNA ereditario.

Nella parte di previsione pilotante relativa alla necessità di una protezione congiunta dei Paesi, “questo è il punto, per cui la firma degli accordi supplementari intra-continentali dovrebbe essere un programma speciale da maggio ed è meglio se l’attività di tali iniziative sarà sostenuta dalla Russia”, la previsione è confermata dal fatto che la Russia ha proposto alle Nazioni Unite di unire gli sforzi per combattere la diffusione del coronavirus scoperto in Cina e inoltre è ormai chiaro a tutti che per prevenire le pandemie virali è necessaria la firma di accordi speciali intra-continentali.

Il 26 marzo 2003 Grabovoi G.P è stato nominato vicepresidente della Fondazione dell’Unione finanziaria russa.

Il 22 agosto 2003 Grabovoi G.P. è stato insignito del titolo di “Miglior guaritore del III millennio” per decisione del comitato permanente dei premi del Registro Internazionale Russo di Medicina Integrale “ENIOM” (https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2020/03/20030822_luchshij-celitel-iii-tysyacheletiya.pdf ).

 https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2023/02/luchshij-celitel-iii-tysyacheletiya.pdf

Il 14 novembre 2003 Grabovoi G.P. è stato insignito dell’ordine pubblico di Pilota collaudatore dell’URSS Beregovoy G.T., due volte eroe dell’Unione Sovietica, per il suo grande contributo alla sicurezza di volo delle apparecchiature aerospaziali (https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2020/03/20031114_grabovoj-g.p.-nagrazhdyon-obshchestvennym-ordenom-dvazhdy-geroya-sovetskogo-soyuza-zasluzhennogo-lyotchika-ispytatelya-sssr-beregovogo-g.t..pdf ).

Il 5 giugno 2004 Grigori Grabovoi ha fatto il seguente annuncio in un video trasmesso a tutti via Internet:

” Io, Grigori Petrovich Grabovoi, nato il 14 novembre 1963 nel villaggio di Bogara, distretto di Kirov, regione del Chimkent, Repubblica del Kazakistan, dichiaro che io, Grigori Grabovoi, sono la Seconda Venuta di Gesù Cristo. Faccio questa Dichiarazione sulla base della Parola di Dio e con la Parola di Dio e per Volontà di Dio, e posso dire che ho sempre avuto questa conoscenza fin dall’inizio, cioè dalla nascita e a tal proposito, posso dire in modo assolutamente inequivocabile che queste conoscenze vengono date per salvare il mondo dalla possibile catastrofe globale, e solo perché il mio Insegnamento sia diffuso in tutti i paesi del mondo, portato ad ogni persona e perché avvenga realmente la salvezza globale e la resurrezione universale delle persone e affinché questa Buona Novella venga davvero distribuita a tutti i paesi del mondo e a tutti subito.”

Il 14 marzo 2007, negli Stati Uniti d’America, nello Stato dell’Illinois, a Chicago, è stata registrata la “Chiesa di Grigori Grabovoi Seconda Venuta di Gesù Cristo”. Il numero di registrazione è C07TJ15717.

Sito web della Chiesa: (http://churchggsecondadvent.wordpress.com)

Il 29 maggio 2008 la Chiesa di Grigori Grabovoi è stata registrata nello Stato di New York, a Buffalo, negli Stati Uniti d’America. Il numero di registrazione è 539247.

Sito web della Chiesa: https://churchgg88.wordpress.com/;

Il 5 settembre 2008 la “Chiesa di Grigori Grabovoi Seconda Venuta di Gesù Cristo” è stata registrata negli Stati Uniti d’America nella città di Boston, nel Massachusetts. Numero di registrazione: 000977617.

Sito web della Chiesa: http://churchgpg.wordpress.com;

I siti web delle Chiese contengono prove di fatti, eventi, testi della Bibbia, del Corano, del Dhammapada, della Bhagavatgita, della Torah e altre prove che Grigori P. Grabovoi è la Seconda Venuta del Signore Dio Gesù Cristo.

Sui siti web delle chiese c’è una raccolta di 33 pagine di firme di persone che credono o sanno che Grigori Grabovoi è la Seconda Venuta del Signore Dio Gesù Cristo.

Il 21 giugno 2004, in base alla risoluzione del Presidium della VNA, Grabovoi G.P. è stato eletto membro d’onore dell’Associazione scientifica mondiale.

Il 10 ottobre 2004 Grabovoi G.P. è stato premiato dalla Federazione Cosmonautica della Russia con la medaglia intitolata all’Accademico Repyev Sergey Ivanovich per i suoi servizi alla cosmonautica nazionale. https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2023/02/medal-im.-akademika-repeva-sergeya-ivanovicha-1.pdf

Il 24 ottobre 2004 l’Europäische Academie der Naturwissenschaften di Hannover e.V. ha conferito a Grabovoi G.P. la medaglia di Robert Koch.

 https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2023/02/medal-robert-koch.pdf

Il 15 dicembre 2004 l’Accademia per i problemi di sicurezza, difesa e ordine pubblico ha eletto Grabovoi G.P. membro effettivo dell’Accademia.

Il 15 dicembre 2004 l’Accademia per i problemi di sicurezza, difesa e ordine pubblico ha rilasciato il diploma di professore dell’Accademia a G.P.Grabovoi.

Il 29 gennaio 2005 l’Associazione professionale internazionale degli specialisti della medicina popolare tradizionale e dei guaritori “EONIM” ha conferito a G.P.Grabovoi il diploma di professore dell’Accademia per i problemi di sicurezza, difesa e ordine pubblico, per i meriti speciali nel campo della creazione, dell’applicazione e dell’introduzione di nuove tecnologie e dispositivi nella medicina tradizionale. Grabovoi G.P. ha ricevuto il Segno d’Oro “ELITE”.

 https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2023/02/zolotoj-znak-elita.pdf

Il 26 agosto 2005 l’Accademia per i problemi di sicurezza, difesa e ordine pubblico ha conferito a Grabovoi G.P. l’Ordine di Pietro il Grande di 1° grado per i suoi meriti e il grande contributo personale allo sviluppo e al rafforzamento dello Stato della Russia.

 https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2023/02/orden-pyotr-velikij-1-stepeni.pdf

Il 26 dicembre 2006, con delibera della commissione, Grabovoi G.P. è stato insignito della medaglia “Per la fedeltà all’aviazione”.

 https://diplomgrabovoi.files.wordpress.com/2023/02/medal-za-vernost-aviacii-1.pdf

Grabovoi G. P. è l’autore dell’Insegnamento di Grigori Grabovoi registrato sotto forma di centinaia di sue opere presso l’ufficio del Copyright della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti: Х 7-324-403 del 06 febbraio 2008, ТХ 1-607-600 dell’08 febbraio 2008, ТХ 7-049-203 del 12 febbraio 2008, ТХ 6-975-628 del 13 febbraio 2008 (i dati sono nel sito ufficiale in Internet: ТХ 0006975628/2008-02-13), Тxu 1- 789-751 del 25 luglio 2011. L’indirizzo del sito ufficiale del Copyright Office della Library of Congress contenente i dati di registrazione è www.cocatalog.log.gov.

L’indirizzo dell’Ufficio per i diritti d’autore della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti, Copyright Office, 101 Independence Avenue SE Washington, DC 20559-6000. https://licenzija8.wordpress.com/trademarks/.

Grabovoi G.P. è registrato come autore presso VG WORT. I dati di tale registrazione #1103135 del 30 settembre 2011 sono riportati sul sito ufficiale www.vgwort.de alla pagina

 https://tom.vgwort.de/portal/index

Indirizzo del VG WORT: Goethestrafie 49, 80336 Munchen; Telefon(089)514120; Telefax(089)5141258; E-Mail: vgw@ vgwort. De.

I risultati documentati da Grabovoi G.P. sulla diagnostica extrasensoriale precisa e sulla previsione preventiva, sul pilotaggio degli eventi per mezzo della generazione del biosegnale e dell’emissione di pensieri sono riportati nei libri “La pratica del pilotaggio. La Via della Salvezza”, Vol. 1, 2, 3 (http://www.ggrig.com ).

I risultati registrati dai praticanti degli Insegnamenti di Grigori Grabovoi sono riportati nei libri “La pratica del pilotaggio. La via della salvezza”, volumi 4, 5, 6 (http://www.ggrig.com).

Grabovoi G. P. è il proprietario esclusivo dei marchi registrati dell’Unione Europea “Grabovoi®” con numero di registrazione 009414673 del 18 febbraio 2011 (data di deposito 30 settembre 2010) e dell’Unione Europea “Grigori Grabovoi®” con numero di registrazione 009414632 del 18 febbraio 2011 (data di deposito 30 settembre 2010). I dettagli dei marchi citati sono riportati sul sito ufficiale dell’Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno dell’Unione Europea che registra i marchi http://oami.europa.eu/ows/rw/pages/index.en.do

Indirizzo: Avenida de Europa, 4E-03008 Alicante SPAGNA, Telefono +3496 5139100;

Email: information@oami.europa.eu; https://licenzija8.wordpress.com/trademarks/

Grabovoi G. P. è il proprietario esclusivo dei marchi registrati “Grabovoi®” con numero di registrazione 1477713 del 02 luglio 2012 (data di presentazione della domanda 01 marzo 2012) e “Grigori Grabovoi®” con numero di registrazione 1477714 del 02 luglio 2012 (data di presentazione della domanda 01 marzo 2012).

I dettagli di questi marchi sono riportati sul sito ufficiale di Intellectual Property Australia: http://www.ipaustralia.gov.au

Indirizzo: Ufficio centrale di Canberra, piano terra, Discovery House, 47 Bowes Street, Phillip ACT 2606; e-mail: assist@ipaustralia.gov.au

Grabovoi G. P. è il proprietario esclusivo dei marchi registrati in Giappone “Grabovoi®” con numero di registrazione 1106610 del 14 febbraio 2013 (data di deposito 01.03.2012) e “GRIGORI GRABOVOI®” con numero di registrazione 1106611 del 14 febbraio 2013 (data di deposito 01.03.2012). I dettagli di questi marchi sono riportati sul sito ufficiale dell’Industrial Property Digital Library (IPDL) dell’Ufficio Brevetti del Giappone all’indirizzo http://www.ipdl.inpit.go.jp/homepg_e.ipdl.

Ufficio Brevetti del Giappone Indirizzo: 3-4-3 Kasumigaseki, Chiyoda-ku, Tokyo 100-8915, Giappone E-mail: PA1B00@jpo.go.jp

Grabovoi G. P. è il proprietario esclusivo dei marchi registrati in Cina (Repubblica Popolare Cinese) “GRABOVOI®” con numero di registrazione G1106610 del 01 ottobre 2012 (data di deposito della domanda 01 marzo 2012) e “GRIGORI GRABOVOI®” con numero di registrazione G1106611 del 01 ottobre 2012 (data di deposito della domanda 01 marzo 2012).

I dettagli di tali marchi sono riportati sul sito ufficiale dell’Ufficio statale della proprietà intellettuale della Repubblica popolare cinese (SIPO) http://sbcx.saic.gov.cn/traide/.

Codice postale: 100028 Casella postale: No.100088 mailbox, 104 branch, Beijing, China E-mail: chinatrademarkdatabase@gmail.com Indirizzo: Stanza 213, n. 14 Shuguangxili, Chaoyang, Pechino, Cina.

Grabovoi G. P. è il proprietario esclusivo del marchio registrato negli Stati Uniti “GRABOVOI®” con numero di registrazione #4329566 del 30 aprile 2013 (data della domanda 02 marzo 2011) e “GRIGORI GRABOVOI®” con numero di registrazione #85255853 del 19 luglio 2013 (data della domanda 02 marzo 2011).

Le informazioni relative a questi marchi sono riportate sul sito ufficiale dell’Ufficio Marchi e Brevetti degli Stati Uniti che registra i marchi http://www.uspto.gov.

Indirizzo: P.O. Box 1450, Alexandria VA. Box 1450, Alexandria, VA 22313-1450, Telefono 1-800-786-9199; Email: TrademarkAssistanceCenter@uspto.gov

Il 17 marzo 2006 si è svolto il Congresso di fondazione del partito politico DRUGG. Grabovoi Grigori Petrovich è stato eletto presidente del partito politico DRUGG all’unanimità.

Al congresso di fondazione del partito politico DRUGG è stato approvato all’unanimità il programma del partito politico DRUGG.

Prima del congresso di fondazione del partito politico DRUGG, il 29 marzo 2005, in conformità con l’articolo 12 della legge federale “sui partiti politici” n. 95-FZ dell’11 luglio 2001, il Ministero della Giustizia della Federazione Russa (109440, Mosca, via Vorontsovo Pole, 4a) ha registrato il comitato organizzativo per la preparazione, la convenzione e lo svolgimento del congresso di fondazione del partito politico DRUGG (http://www.drugg.ru/2/2/pRegistration.jpg). Grigori Petrovich Grabovoi è stato eletto persona autorizzata del comitato organizzatore per la preparazione, la convocazione e lo svolgimento del congresso di fondazione del partito politico DRUGG.

Secondo la normativa, il programma del partito politico DRUGG è stato pubblicato il 3 maggio 2006 su Rossiyskaya Gazeta #92 (4058), pagina 23. https://rg.ru/gazeta/rg/2006/05/03.html

Le principali disposizioni del Programma del partito politico DRUGG sono le seguenti:

Tutto per il bene dell’uomo. Tutte le risorse dello stato e della società sono dedicate a garantire una vita eterna e felice all’uomo. Se per il bene di una singola persona, per garantire la sua vita eterna, divenisse necessario ristrutturare lo stato, i sistemi politici ed economici – questo dovrà essere fatto

Affermazione dell’eternità della vita. Adozione della legge sul divieto di morte. Implementazione di tecnologia per l’attuazione della legge. Resurrezione universale. Raggiungere l’assenza di morte in alcune regioni e in generale.

Distribuzione generalizzata edificante. Fino al 10 percento del prodotto interno lordo totale del paese viene distribuito uniformemente tra tutti gli individui, mantenendo tutti gli altri sistemi sociali disponibili. Ciò migliorerà l’ecologia della Russia e aumenterà il tasso di crescita del prodotto interno lordo generale.

Unificazione per legge divina. Unificazione della Chiesa e dello Stato sulla base di un referendum per l’attuazione della legge “Non Uccidere”.

Realizzazione del diritto al lavoro. Sviluppo di tecnologie ad alta intensità scientifica per garantire posti di lavoro permanenti.

Garanzia della giustizia sociale. De-privatizzazione considerando il lavoro dei proprietari. Garanzia della sicurezza del capitale guadagnato.

Garanzia di assenza di ogni repressione. Analisi degli eventi repressivi della storia. Adozione di leggi che non consentano la repressione delle attività politiche e sociali. Completa riabilitazione di coloro che sono stati perseguitati.

Diffusione universale delle conoscenze. Diffusione volontaria dell’insegnamento di Grigori Grabovoi. Diffusione delle conoscenze sullo sviluppo edificante eterno su scala globale.

Sicurezza in tutto il mondo. Messa in orbita attorno al pianeta delle armi nucleari, chimiche, batteriologiche e di qualsiasi altra arma di distruzione di massa, con la condizione di disinnescare le armi in caso di segni di orientamento verso la Terra.

Unificazione dei paesi del mondo. Unificazione dai paesi del mondo per neutralizzare qualsiasi arma e rimuovere i motivi all’uso di armi. Unificazione di tutti i paesi del mondo per l’eterno sviluppo edificante e felice di ogni persona. Pubblicato ai sensi dell’articolo 14 della Legge federale “sui partiti politici”. http://drugg.ru/cgi-bin/main.pl?menu=2_6

Articolo 15 della Legge federale. I documenti necessari per la registrazione statale di un partito politico devono essere presentati all’ente federale autorizzato entro sei mesi dalla data del congresso di fondazione del partito politico. A questo proposito, il partito DRUGG ha operato a pieno titolo per sei mesi, dal 17 marzo 2006 al 17 settembre 2006.

Il 20 marzo 2006 è stato aperto un procedimento penale sui fatti della promessa di resurrezione; tuttavia, a seguito delle indagini preliminari e dell’inchiesta giudiziaria, le informazioni non sono state confermate. Nella sentenza del 7 luglio 2008 non c’erano vittime di Beslan, cioè la parte di assoluzione della sentenza citata dimostrava che non c’erano promesse di resurrezione delle vittime dell’atto terroristico di Beslan, per il quale il processo penale è stato archiviato il 2006.03.20 contro Grigori Grabovoi.

Il 22 settembre 2016 la risoluzione della Corte europea dei diritti dell’uomo ha stabilito la violazione delle disposizioni della Convenzione sulla protezione dei diritti umani e delle libertà fondamentali nei confronti di Grigori Grabovoi nel corso del procedimento penale con la sentenza del 07.07.2008. Il tribunale ha stabilito il carattere illegale della detenzione di Grigori Grabovoi e l’obbligo di corrispondergli un risarcimento in denaro. La sentenza è disponibile sul sito ufficiale della Corte europea dei diritti dell’uomo http://hudoc.echr.coe.int/eng?i=001-166746.

La sentenza dell’11 aprile 2018 del Presidium della Corte Suprema della Federazione Russa ha stabilito l’illegittimità, l’infondatezza e l’iniquità della sentenza del 07.07.2008 contro Grigori Grabovoi. http://vsrf.ru/stor_pdf.php?id=1647762

Nella presentazione del Presidente della Corte Suprema della Federazione Russa V.M. Lebedev la questione della riapertura del caso in considerazione delle nuove circostanze in relazione al fatto che la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo (di seguito la Corte europea) del 22 settembre 2016 ha riscontrato una violazione della Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali (di seguito la Convenzione) durante il procedimento penale contro G.P. Grabovoi.

Il Presidium della Corte Suprema della Federazione Russa ritiene soddisfatta la richiesta.

Ai sensi delle norme sopra citate e nella loro interrelazione, il Presidium della Corte Suprema della Federazione Russa prende la decisione di annullare o modificare la sentenza effettiva, la constatazione o la decisione del tribunale nei casi in cui la violazione della Convenzione stabilita dalla Corte di giustizia europea consente di concludere che le decisioni del tribunale sono illegali, irragionevoli o ingiuste.

Grigori Grabovoi non ha quindi precedenti penali.

Il 25 gennaio 2016 Grigori Grabovoi informa del successo dei test del dispositivo per lo sviluppo delle concentrazioni PRK-1U.

Inventore del dispositivo РRК-1U: Grigori Petrovich Grabovoi

Produttore del dispositivo: Imprenditore individuale “GRIGORII GRABOVOI PR KONSALTING TECHNOLOGIES OF ETERNAL DEVELOPMENT” che agisce sulla base del certificato di registrazione della persona fisica Grigori Grabovoi come imprenditore individuale № 63983276 del 21.09.2015 rilasciato dall’Agenzia per la registrazione delle persone giuridiche della Repubblica di Serbia. https://grigori-grabovoi.tech/

I certificati e i documenti relativi al dispositivo PRK-1U sono disponibili all’indirizzo https://grigori-grabovoi.tech/certificates

 https://grigori-grabovoi.tech/certificates-ru

Nel 2020 Grigori Grabovoi, in qualità di direttore della società GRIGORI GRABOVOI DOO, ha inviato lettere ai capi di tutti gli Stati del mondo. Nelle lettere c’è un link al sito internet dove veniva trasmesso gratuitamente il dispositivo di protezione dall’infezione del virus corona COVID-19 in conformità al brevetto. Erano presenti informazioni sulla previsione di avvertimento confermata di Grigori Grabovoi, pubblicata sul giornale nell’aprile 2002, secondo la quale è necessario adottare misure di protezione per tutte le persone.

Al seguente link è possibile scaricare il file PDF contenente le fotocopie delle lettere di Grigori Grabovoi ai capi dei Paesi del mondo: https://drive.google.com/file/d/1lpn-AtiJe6tMNv8zXGf6hn6lSxhRcmIB/view?usp=sharing.

Questo dimostra che Grigori Grabovoi, con l’assistenza della sua società GRIGORI GRABOVOI DOO, lavora attivamente a livello internazionale per salvare e proteggere le persone utilizzando le tecnologie scientificamente e praticamente provate degli Insegnamenti di Grigori Grabovoi.